RSS Facebook Twitter

Il gomito si, il gomito no.

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda luigi » sabato 23 aprile 2005, 8:48

Claudio, questa mattina dall'ufficio il Tuo grafico lo vedo, mentre a casa non usciva, comunque Grazie dell'invio.
Ciao
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1490
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda Claus72 » sabato 23 aprile 2005, 14:38

[quote]
...tutto il movimento di questi giocatori e basato esclusivamente sui muscoli della spalla, e i muscoli del braccio superiore non vengono adoperati.
Anche quando brandeggiano il gomito si muove in su e giù. Parlavo di questi gomiti, e di questo sistema di tirare.
[/quote]

Ciao Gianni, appunto per questo che ho iniziato il mio posto con : "vediamo se riusciamo a metterci tutti d'accordo su cosa intendiamo per abbassare il gomito"...intuivo che parlavamo di due cose diverse...e allo stesso tempo della stessa.

Come tu giustamente dici il brandeggio portato con spalla-omero...è un grave difetto tecnico, l'avevo già scritto nel mio primo post (la numero 4)

Ovviamente il mio diagramma era un modello, e come tutti i modelli è una semplificazione della realtà...che cacchio, non mi chiedere anche di raffigurare le sponde!!!! Quello che volevo mostrare era la linearità della steccata...ovviamente sono poche le situazioni in cui si riesce a tirare con la stecca parallela al tavolo, ma anche con la stecca inclinata la linearità della steccata si mantiene.

Per quel che riguarda le differenze di tecnica tra giochi su biliardo internazionale e pool-snooker...sì ce ne sono tante, soprattutto nelle difficoltà che alcune posizioni presentano che nel pool rare volte ci si trova ad affrontare, e di solito c'è un'alternativa...per noi no. Come già avrai potuto leggere in altri post noi dobbiamo combinare una serie di variabili per ottenere il rotolamento voluto delle biglie:
-distanza impugnatura (ci sono casi in cui dobbiamo rompere la regola dell'allungo e mantenere impugnature corte con ponticelli relativamente lunghi...lunghi per noi, perchè noi usiamo al massimo 20cm di ponticello mentre a pool e snooker si tende a usare distanze maggiori)
-distanza ponticello (per chi usa questa tecnica, vedi anche sopra)
-pressione sul calcio (il variare della massa (ormai abbiamo adottato la terminologia Billyana  ;) ) cambia radicalmente il comportamento della biglia)
-inclinazione della stecca
-direzione della steccata (rettilinea, ascendente o discendente, queste tre variazioni influiscono notevolmente nel comportamento della battente immediatamente dopo l'impatto con la biglia obiettivo...per un purista come te la steccata ascendente farebbe letteralmente storcere il naso, ma ci sono tiri tanto ai birilli come alla carambola che vengono con maggior facilità se tirati così)
-io includo anche altezza dell'impostazione, ma questo non so se sia una cosa comune o una mia fissa, neanche il mio maestro adottava questa tecnica e l'ho vista usare solo da pochi giocatori (alla carambola lo fanno specialmente Sayginer e Caudron), nel pool non so (a parte la spaccata che molti tendono a tirare con impostazione più elevata), nello snooker mi sembra di capire di no. Comunque dipendendo dal tiro io mi alzo o mi abbasso, con impostazione alta riesco ad usare più corsa della spalla, quindi maggior penetrazione e maggior trasferenza di energia alla battente.

Come vedi a noi piace tanto complicarci la vita  ;)  :D ...

Sebbene io non sia un giocatore di pool ad alto livello, ma conosco abbastanza bene il gioco e lo pratico abitualmente, mi accorgo che questo genere di cose non vengono utilizzate nella partita corrente, molti giocatori di pool che si avvicinano alla carambola hanno proprio questa limitazione in quanto sono proprietari di una sola tecnica di steccata, che purtroppo non è sufficiente per risolvere tutte le situazioni (una buona parte sí...ma non tutte), anche se di solito sono molto più precisi di noi sulle porzioni di biglia.

Come esempio ti posso porre la seguente situazione, se hai accesso ad un biliardo internazionale prova e vedrai che quanto ti dico non sono frottole.

START(
%Bg6O6%CI4W4%EL3M8%GG9X8%HE9Z8%IC6T8%JH8D0%KM3M1%UN0M4%Vg5O7

)END

Non so se tu eri attivo ai tempi in cui abbiamo scoperto questo programmino, comunque le istruzioni sono le seguenti:

1. Seleziona la formuletta testuale qua sopra (da START sino ad END)
2. vai a questo link http://endeavor.med.nyu.edu/%7Ewei/pool/caromtable.html (se non hai installato Shockwave Player ti dovrebbe rimandare alla pagina per scaricare il programma)
3. Fai click sul pulsante verde Paste in basso a destra, ti chiederà conferma per due volte...et voilà, il tiro è sullo schermo.

Non ti dico la soluzione (sarebbe troppo facile  :D ) fai diverse prove e vedi se riesci a relizzare la carambola con una certa consistenza, di già ti avverto che con una steccata "normale", giocato di sola porzione ed effetto...è molto impegnativo, c'è rischio di mandare la gialla sulla rossa, di solito si sbaglia sul largo e si va sulla rossa di due sponde. Prova e mi dici come va, dopodichè ti spiego come tirarlo e mi dirai se ti risulta più facile o meno.

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda Gianni » sabato 23 aprile 2005, 23:55

Ciao

Il tuo grafico va benissimo, il fatto delle sponde....era una battuta.

Non ho possibilità di trovare un tavolo internazionale, da noi, nella Svizzera tedesca sono molto rari.

Conoscevo il programino per vedere il tavolo, lo usiamo anche per il Pool in un forum tedesco.

Ma veniamo al tuo tiro, secondo me ci sono due possibilità, colpo sotto con effetto a sinistra, o colpo sotto senza effetto......non so come reagiscono le sponde dei tavoli internazionali, se corrono di più dei nostri penso basti solo il colpo sotto, la gialla dovrebbe toccare la sponda a sinistra più o meno dove la bianca tocca la seconda sponda.

Molto interessante sentire come voi vi complicate la vita.... :D  :D  ;) , veramente non pensavo venisse adoperata  una lunghezza di impugnatura a seconda del tiro. Di sicuro interessa anche a molti giocatori di birilli, continua pure a spiegare le diverse reazioni......sono tutto .......video (orecchie non posso dirlo, non ti sento)

PS. anche noi quando le bilie sono molto vicine adoperiamo una steccata ascendente, per non toccare due volte la battente.

Buona domenica
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2496
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo

Messaggioda Claus72 » giovedì 28 aprile 2005, 5:03

Avevo dimenticato che avevamo lasciato inconcluso questo discorso.

Dunque Gianni, la soluzione che tu proponi alla situazione di gioco da me proposta è quella che normalmente viene in mente e che molti giocatori adottano, però presenta alcuni inconvenienti:

- Le biglie sono piuttosto distanti (1,60m o giù di lì)
- Si deve giocare su porzioni di biglia piuttosto scarse e con poca tolleranza, se si sbaglia sul grosso con il colpo sotto la biglia esce dalla sponda lunga quasi perpendicolare
- Viste le due condizioni anteriori bisogna dosare bene la forza per arrivare con la giusta velocità sulla biglia 1
- C'è molto rischio che la gialla si porti a spasso la biglia rossa dopo aver colpito la sponda corta
- e per finire ammesso che si riesca a realizzare la rimanenza è molto incerta visto che la gialla, se riesce a passare sullo stretto e non si porta via la rossa, torna comunque all'angolo...e può succedere di tutto: rimpallare con la rossa, rimpallare con la bianca, quindi trovare posizione scomode e comunque non previste.

Invece tirandola a prendere biglia piuttosto grossa, praticamente tirandola sul diamante centrale nella posizione del diagramma, con attacco appena sopra il centro, ponticello aperto, presa stretta, polso rigido e tirando di solo avambraccio, forza da 2 passate e mezza...si ottiene una pulitissima steccata ascendente che farà sì che la battente, dopo una leggera parabola, vada naturalmente sulla lunga ed entri con ampio margine sulla sponda corta, senza alcun rischio che la gialla si porti via la rossa, la posizione finale dovrebbe essere qualcosa di simile a questo:
START(
%Bg6O6%DI4W5%EL7M6%G]4P1%HC8P6%Is0P7%JC7N6%KL3M5%MH5X9%NF9Z9
%OC9R9%PK4C9%UO0M8%Vg6O8%WT7G6%XI9V8%eB5a0%_K6D6%`M5I1%aN2M5
)END

...quindi con ampie scelte di tiro.

Dimenticavo...spiegare le diverse reazioni delle biglie in funzione delle variabili da me elencate...è un lavoro da mostri e assolutamente fuori dalla mia portata...le combinazioni sono infinite e due giocatori possono arrivare allo stesso risultato combinando elementi diversi. Ad esempio il tiro di cui sopra Willie Hoppe lo insegnava in un altro modo (elevando il calcio della stecca una decina abbondante di gradi e attacco leggermente al di sotto del centro) a lui veniva semplicissimo così, vista la sua impostazione con l'omero attaccato al corpo, il busto inclinato di circa 45 gradi e il movimento portato esclusivamente con la rotazione della spalla, abbassare o alzare il calcio della stecca da quella posizione è semplicissimo (una semplice contrazione del bicipite) e il corpo rimane nella stessa posizione...per noi ortodossi è molto più complicato.

Ora vado a nanna...è mezzanotte ormai

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda dffmade » giovedì 20 aprile 2006, 7:35

per ritirarla fuori...

---
Il pool è bellissimo.
I trik shots sono meglio.
La carambola è un casino!!!

Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 3:44
Località: Milano

Precedente


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 12 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 13 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 12 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Google [Bot] e 12 ospiti