RSS Facebook Twitter

Che panno usare?

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Che panno usare?

Messaggioda Biagio999 » venerdì 1 aprile 2005, 1:09

Salve tutti.
Dalle vostre parti che tipo di panno si usa?
Da qualche anno si vedono biliardi con panni rasati (gorina A) sul piano e Gorina M (il tipo pesante) sulle sponde.
E' indubbio che un diverso tipo di panno produce un diverso tipo di gioco, ma non mi sembra che vi siano dipsosizioni federali in tal senso. Purtroppo la sostituzione del panno è ancora alla discrezionalità del gestore della sala biliardi e i panni usati non sono terstati e certificati dalla federazione.
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda sinonparet » venerdì 1 aprile 2005, 8:57

Confermo che il montaggio di panni diversi tra lavagna e sponde è ormai la regola un pò ovunque. Si dice che in tal modo, con il panno su sponda + spesso e "peloso", il biliardo abbia vita + lunga e regolare. Altri mormorano che con quel panno + spesso sulla sponda i gestori risparmiano un cambio panni all'anno. Dove giocavo prima non è cambiato nulla: là, di cambio panno ne facevano già... uno all'anno!!!
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 14:27
Località: Milano

Messaggioda infinito » venerdì 1 aprile 2005, 9:43

anche dalle mie parti si fa cosi...si monta il gorina A sulla lavagna e il gorina o si simons piu spesso sulle sponde...e devo dire che e un po cm dire  a fregare,mi ricordo la prima volta che lo montarono,una tragedia, si ha un tavolo che si da l'impressione che duri di piu l'effetto ghiaccio del panno nuovo, ma con il difetto che la sponda presa in alcuni punti col passare del tempo a un consumo maggiore...ad esempio la zona compresa tra 15 e 25 di sponda corta...se dopo due mesi si tira un calcio liscio si nota che tende a chiuder di piu, questo dovuto al fatto che e la zona piu stressata del tavolo e quindi con maggior usura...
io volevo invece chieder su che tipo di panni vi trovate meglio...io sui gorina,i simons li odio xche mi danno un attrito maggiore e la bilia tende a girar a favore dell'effetto...

ma quanto e dura sto biliardo...
infinito
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 763
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 novembre 2003, 2:12
Località: Lanciano

Messaggioda steyr » venerdì 1 aprile 2005, 9:58

Nella sala dove gioco io il gestore quando chiama il "servizio manutenzione" fa cambiare sia sponde che panno. E di solito usa il panno rasato sia per il piano che per le sponde, anche perchè non tanto gli conviene fare il furbo  ;)

se non sai la risposta, qualcuno farà la domanda...
steyr
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 40
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 13 marzo 2005, 3:50
Località: Manduria

Messaggioda rodrigo » venerdì 1 aprile 2005, 11:43

anche da noi si usa un panno più sottile sul piano e uno più spesso sulle sponde, però non capiamo perchè dopo un mese per fare tre passate e mezza bisogna armarsi di un kalashnikov
rodrigo
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 31
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 9 novembre 2003, 14:18
Località: Alghero

Messaggioda rodrigo » venerdì 1 aprile 2005, 11:45

può essere determinato oltre che da una non perfetta pulizia anche da una errata altezza di sponda?
rodrigo
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 31
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 9 novembre 2003, 14:18
Località: Alghero

Messaggioda bb » venerdì 1 aprile 2005, 12:48

[quote]
può essere determinato oltre che da una non perfetta pulizia anche da una errata altezza di sponda?

Non credo, immaggino che in tutti i biliardi internazionali l'altezza delle sponde dovrebbe essere uguale per tutti i biliardi.
Saluti
BB


[/quote]
bb
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1040
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 11 novembre 2003, 17:17
Località: Milano

Messaggioda crissi5000 » domenica 3 aprile 2005, 15:01

Io quest'anno ho montato sul piano un panno rasato Gorina M e sulle sponde sempre un Gorina M, ma il modello più spesso e peloso (per intenderci). Devo dire che va abbastanza bene.
crissi5000
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 471
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 13 novembre 2004, 0:03
Località: Lipari

Messaggioda Biagio999 » venerdì 8 aprile 2005, 1:27

pensavo che fosse un argomento interessante, e invece scopro indifferenza o non interesse. Personalmente ritengo che a seconda del tipo di panno che usiamo mettere, il gioco ne risentirà e neanche poco. Per questo volevo conoscere il vostro parere, perche dalla parte della Federazione nulla si dice in merito all'argomento. Panni da omologare o meno.
Bye all
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda infinito » sabato 9 aprile 2005, 16:51

biagio, il panno sta al biliardo come il campo sta al tennis....e vero,dipende sempre a dove si gioca,ma sopratutto a che marca di panno si adoperano...la differenza tra gorina o simons e enorme, sopratutto sui tiri di prima....dove sui gorina la bilia a uno slittamento maggiore...
tu che ne pensi??

ma quanto e dura sto biliardo...
infinito
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 763
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 novembre 2003, 2:12
Località: Lanciano

Messaggioda Bruce » domenica 10 aprile 2005, 4:11

Io preferisco sicuramente i Simonis, a mio parere i migliori, purtroppo sono panni "da gara", durano poco e costano il trenta per cento in più e non tutti i gestori sono propensi a farli montarli per questioni puramente economiche.

* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3723
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 14:38
Località: Monza

Messaggioda Biagio999 » mercoledì 13 aprile 2005, 20:20

la domanda posta a questo forum rende a sottolineare il fatto che a seconda del tipo di panno che si monta, sia sul piano che sulle sponde, il gioco ne risente notevolmente. Al riguardo da parte della federazione nulla si dice, per cui,  succede di norma, che il gestore per risparmiare o per ignoranza biliardistica si affida ai montatori prendendo un panno non all'altezza delle richieste dei giocatori. Insomma, qualcuno in altro posto ha detto che su alcuni panni occorre tirare col bazuKaa o altra arma della stessa portata. Non vi pare giusto che la federazione si interessi a questo problema? Pensate per un attimo se la federazione del basket (per non parlare sempre del calcio) lasciasse fare alle società senza rispettare alcune norme, si vedrebbero dei canestri più alti o piu bassi, dei tabelloni più grandi o piu piccoli, trasparenti o pieni, con illuminazione inferiore a 300 lux, con dei faretti posti di fronte ai canestri (per recare disturbo ecc) e chi piu ne ha piu ne metta. Questo modo selvaggio di fare le cose credo che sia solo del biliardo. In questo dovrebbe a mio avviso lavorare la federazione: cercare di unificare il gioco del biliardo. Le commissioni tecniche a che servono? solo per prendere il titolo?
Al riguardo mi piacerebbe leggere il parere di GHOST, contrario da sempre alla federazione e solo qualche giorno fa in TV a rappresentarla ........

Nessuna polemica per carità. Si parla solo in modo costruttivo, almeno lo spero. Bye all
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda Ryno » mercoledì 13 aprile 2005, 21:44

Ma neanche sarebbe giusto monopolizzarlo,come si stava verificando,non ufficialmente ma,fortunatamente la situazione sembra stia cambiando.............
Preferisco il paragone di Infinito "il panno sta al biliardo come il campo sta al tennis",ed aggiungerei:"il bravo giocatore si adegua al campo di gioco"
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 23:00
Località: Andromeda

Messaggioda Bruce » giovedì 14 aprile 2005, 7:02

Il paragone di Biagio non mi sembra corretto, visto che le misure del biliardo sono sempre le stesse, come paragone invece delle misure dei canestri nel basket si potrebbe dire che ci potrebbero essere dei palloni con rimbalzi diversi, visto che anche nel biliardo le bilie attuali non possono circolare.

* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3723
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 14:38
Località: Monza

Messaggioda GHOST » giovedì 14 aprile 2005, 12:01

biagio, , se fosse come dici tu ,sarebbe facile uniformare. secondo me dobbiamo tenere presente due cose :1) in tutte le manifestazioni organizzate dalla federazione( BTP e CAMP.A SQUADRE ) i biliardi sono montati con gorina M sul piano e gorina L sulle sponde quindi per allenarsi a quei tornei si dovrebbe avere i biliardi montati cosi. 2)per quanto riguarda la scorrevolezza del biliardo il panno usato non e'molto importante mentre invece lo e' l'altezza delle sponde,  :)

G B
GHOST
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 672
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 15:03
Località:

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Exabot [Bot], Kapkan, sidemi2010 e 10 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 13 utenti connessi :: 3 iscritti, 0 nascosti e 10 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Exabot [Bot], Kapkan, sidemi2010 e 10 ospiti