RSS Facebook Twitter

pool continuo

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

pool continuo

Messaggioda Pindol » sabato 12 marzo 2005, 11:43

Scusate ragazzi,

ma non ho mai giocato a pool continuo ho letot un po' il regolamento ma non mi è ben chiaro.

allora si posizionano 15 biglie sul tavolo e fin qua, il giocatore che inizia spacca e poi esegue un tiro, dichiara le palle da imbucare.

se ne fà giù 14 il triangolo viene riposizionato e l'ultima biglia numerata viene messa al centro della sponda opposta al triangolo giusto?

Ma la battente in tutto questo dove và messa?  dove rimane dopo l'ultimo tiro?

Altra domanda come diavolo posso fare ad imbucare l'ultima biglia se è attaccata a sponda e allo stesso tempo riuscire anche a spaccare il triangolo?

CIuaz Pindol
Pindol
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 91
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 1 dicembre 2004, 13:32
Località:

Messaggioda Gianni » sabato 12 marzo 2005, 12:49

Non proprio........il gioco funziona così:

Apertura,
per essere corretta devi o imbucare una bilia dichiarandola (possibile, ma molto insicuro)

o minimo, due bilie numerate e la battente devono toccare una sponda(più facile e sicuro).
Se spacchi tipo palla 8, farai un grande piacere ai tuoi avversari, e avrai molti amici.   :D   ;)

Quando un giocatore riesce ad entrare in gioco e ad imbucare 14 bilie, la quindicesima bilia e la battente rimangono nel punto che si trovano.

Le 14 bilie imbucate, vengono rimesse con il triangolo sul tavolo(manca la quindicesima bilia, diciamo la bilia di punta) adesso il giocatore prova, imbucando la quindicesima bilia(o break ball)con la battente ad aprire il triangolo con le 14 bilie, se questo riesce può continuare a giocare, e rimane al tavolo finche riesce a imbucare correttamente una bilia dopo l'altra.
In tedesco il pool continuo si chiama "14,1 senza fine"

Nel caso la quindicesima bilia rimanga nella zona dove vengono rimesse le bilie (dentro la zona dove si mette il triangolo)....disturbando la costruzione del triangolo, va tolta e messa sul punto di testa, la battente rimane dov'é.
Se invece è la battente che disturba la rimessione delle bilie sul tavolo, e la quindicesima bilia si trova da qualche parte, ma non disturba la rimessione delle bilie.
La quindicesima bilia rimane dov'é, la battente viene messa dentro la linea di testa liberamente,e bisogna colpire una bilia che sia al di fuori di questa linea.

Se entrambe le bilie, la battente e la quindicesima bilia disturbano la rimessione delle 14 bilie, la quindicesima bilia viene messa dentro il triangolo(si avra così un triangolo completo con 15 bilie), la battente va messa dentro la linea di testa liberamente, e adesso valgono le regole normali, o dichiari una bilia o difesa, in tutti i casi, il tiro per essere corretto dovrà, dopo il contatto tra la battente e una bilia numerata.....una delle due bilie toccare una sponda o la bilia numerata dovrà cadere nella buca dichiarata.

Se la bilia cade in un'altra buca, ritorna sul tavolo (sul punto.....e qui non so come si chiama in italiano, punto di piede?) e se questo non é libero....il più vicino possibile a questo punto in direzione della sponda (di piede?) e il giocatore perde il diritto di continuare.

Queste sono le situazioni che più frequentemente si trovano, ve ne sono altre 5 o 6 situazioni,  casi speciali a seconda di dove sono le bilie.....ma diventa troppo complicato.....per iniziare basta così.

Secondo me il gioco più difficile e nello stesso tempo il gioco più facile.....dipende da come viene giocato e dal traguardo prefisso.
Sicuramente il gioco dove si impara al massimo, specialmente un principiante.


Buon divertimento  :D
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2486
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda Pindol » sabato 12 marzo 2005, 13:29

grazie gianni,

una cosa se io dichiaro una palla e non la faccio, la battente è libera o va messa sulla linea di testa?

Ciuaz Pindol
Pindol
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 91
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 1 dicembre 2004, 13:32
Località:

Messaggioda crazyclimber » sabato 12 marzo 2005, 14:37

se dichiari una biglia e non la fai, il gioco passa semplicemente all'altro giocatore...
se commetti fallo, e la bianca non esce dal tavolo, o non entra in buca, la bianca si lascia dove si trova.

la bianca va messa sulla linea di testa quando:
- va in buca o esce dal tavolo
- imbucata la 14a biglia, la bianca si trova all'interno dell'area del triangolo
- un giocatore commette un fallo intenzionale, l'altro può decidere di far ricomporre il triangolo, e far tirare il giocatore che ha commesso il fallo, secondo le regole del tiro di apertura
- si commettono tre falli consecutivi...si ricompone il triangolo, e il giocatore che ha commesso i falli deve riaprire il gioco come se si trattasse dell'inizio della partita

gianni correggimi pure se ho dimenticato qualche caso

wazzzzz uuuuuuuup????
crazyclimber
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 119
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 17 dicembre 2004, 21:30
Località:

Messaggioda crazyclimber » sabato 12 marzo 2005, 14:51

a questo punto sono io a fare una domanda sul regolamento.

il caso è quando devo ricomporre il triangolo una volta imbucata la 14a biglia...

chi deve ricomporre il triangolo, il giocatore che deve tirare o l'avversario?

se nel ricomporre il triangolo, inavvertitamente si dovesse toccare la bianca o la 15a biglia, cosa succede?

in questo caso mi hanno sempre detto che si hanno 15 punti di penalità, e che va trattato come fallo intenzionale, quindi il triangolo va ricomposto con tutte e 15 le biglie, e si riparte come ad inizio partita... ma è proprio così?

wazzzzz uuuuuuuup????
crazyclimber
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 119
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 17 dicembre 2004, 21:30
Località:

Messaggioda Gianni » sabato 12 marzo 2005, 16:24

[quote]

un giocatore commette un fallo intenzionale, l'altro può decidere di far ricomporre il triangolo, e far tirare il giocatore che ha commesso il fallo, secondo le regole del tiro di apertura
 [/quote]

Non é così, si fanno spesso falli intenzionali a pool continuo, e solo se uno commette tre falli consecutivi...si rifà il triangolo e il giocatore che ha commesso i tre falli deve fare un'apertura corretta.

Quando tu sei al tavolo.....l'altro giocatore ha le funzioni di arbitro, quindi mette lui le bilie.....non esiste il fai fa te a biliardo, anche per il palla 8 o palla 9, valgono queste regole. Nel caso venga toccata, innavertitamente la quindicessima bilia, la si rimette il più vicino alla posizione iniziale, non vi é nessun fallo, entrambi i giocatori devono essere d'accordo sulla posizione della bilia spostata, se no decide il giudice di gara.

Questo fatto é successo ai campionati europei femminili....la giocatrice francese ha toccato inavertitamente la quindicesima bilia, anche se la giocatrice Svizzera voleva per l'avversaria -15 punti, la direzione gara ha deciso che non vi era intenzionalità, nessun fallo.

Vi é solo un caso, di antisportivita che viene sanzionato con -15 punti, quando il giocatore tocca e ferma la battente che sta cadendo in buca.
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2486
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda crazyclimber » sabato 12 marzo 2005, 16:38

scusa gianni, hai ragione, sono stato troppo generico e poco chiaro, dando per scontato la definizione di "fallo intenzionale"...
è quello il caso di intenzionalità di cui parlavo, cioè:
"Un giocatore non può prendere , toccare , o in nessun modo interferire con una bilia che si muove verso una buca o verso il triangolo in un tiro ( incluso prendere una bilia che sta entrando in una buca , mettendoci dentro la mano ) . Se ciò avviene , al giocatore verrà attribuito un fallo intenzionale penalizzandolo di un punto per il fallo più quindici punti per l'intenzionalità . Il giocatore entrante potrà accettare la posizione delle bilie sul tavolo , o far ricomporre il triangolo e far tirare il giocatore che ha commesso il fallo , secondo le regole sul tiro di apertura".

riguardo al caso della ricomposizione del triangolo, secondo te, la mancanza di una esplicita gestione del caso, all'interno del regolamento, potrebbe causare eventuali problemi in gara?

grazie ancora per il chiarimento :-)

wazzzzz uuuuuuuup????
crazyclimber
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 119
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 17 dicembre 2004, 21:30
Località:

Messaggioda Spiderman » sabato 12 marzo 2005, 17:18

[quote]


non esiste il fai fa te a biliardo, anche per il palla 8 o palla 9, valgono queste regole.
[/quote]

Questo è un riferimento all'usanza di farsi da soli il proprio triangolo, se non erro. Vado momentaneamente fuori argomento, non ho un'opinione chiara in merito, nel senso che io soono sempre stato dell'opinione che il rombo lo deve fare chi non spacca, ma ho avuto molte esperienze di giocatori che non fanno il rombo correttamente, anche dopo un controllo non te ne accorgi, sembrano attaccate ma poi è un budino. Del resto, però, che uno si prepari il suo triangolo da solo, in linea di principio non va bene... Adesso, da quanto apprendo su internet, anche in America sta prendendo piede il "rack your own", cioè farselo da soli, ad esempio nel recente Viking Open o giù di lì, vinto da Niels Fejien.

Scusate, chi vuole aggiunga la sua opinione e che si torni al pool continuo... :)
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 12:32
Località:

Messaggioda Gianni » sabato 12 marzo 2005, 23:33

Posso solo dirti che il regolamento internazionale, o anche da noi in Svizzera  questo caso lo prevede.....nel caso vi siano tre falli consecutivi, il giocatore che li ha commessi.....deve assolutamente eseguire una nuova apertura.
Mentre nel caso, un giocatore metta la mano dentro la buca o tocchi le bilie intenzionalmente, può l'avversario decidere se accettare la situazione, chiaramente se la battente é stata toccata, deve posizionarla dentro la linea di testa o far fare all'avversario una nuova apertura.

Il probblema dei regolamenti, é la loro traduzione. Avevo notato nei regolamenti della Federbiliardo molti errori e mancavano molte cose importanti. Ho ricevuto ufficialmente dall'EPBF le nuove regole aggiornate per il 2004, ho iniziato a tradurle.......ma neanche dopo mezza pagina mi sono accorto che le nuove regole erano in molti casi non corrette, o per meglio dire vi erano delle frasi molto importanti, che fino ad adesso erano scritte, che adesso non c'erano più e cambiavano il senso della regola in causa. Nelle regole internazionali, in inglese invece queste frasi erano presenti....mi sono chiesto.....cosa traduco???.... ho lasciato perdere, ho fatto notare le dicrepanze dei regolamenti ai responsabili dell'L'EPBF, vediamo come va a finire.....
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2486
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda dffmade » domenica 13 marzo 2005, 5:58

Nella mia vita ho fatto una sola prova di pool continuo e guarda caso era anche la prima gara della mia vita. Essendo un principiantissimo all'epoca non mi curavo particolarmente dei regolamenti, considerando oro colato quello che mi dicevano il mio caposquadra e altri giocatori che conoscevo. Fatto sta che la loro spiegazione sui falli del continuo era questa:
1° fallo -1
2°fallo -1
3° fallo -15
4° fallo -1 e poi sempre -1.
Non ho idea se questa fosse una cosa corretta, nè tanto meno ho mai sentito di dover rifare il triangolo per il 3° fallo (aparte la regola dei tre falli di palla 9). In ogni caso durante quella prova nel secondo incontro il mio avversario fece i tre falli consecutivi e gli tolsi 15 punti (in Federbiliardo non c'è arbitro al tavolo di solito) e e lui non battè ciglio.

Una domanda ora: è vero che se l'avversario commette fallo nel continuo si può scegliere se tirare da dove si trova la bianca oppure dalla linea di testa?
e un'altra: mi confermate che a palla 8 non c'è la regola dei tre falli?

Lo so dovrei leggermi i regolamenti ufficiali, ma Gianni ha detto che non sono buoni e allora ne approfitto.

GRAZIE!

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda Spiderman » domenica 13 marzo 2005, 11:56

Che io sappia, se la palla rimane sul tavolo dopo un fallo a PC deve essere lasciata dov'è.
A palla 8 non ci sono i 3 falli.
Cià
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 12:32
Località:

Messaggioda Gianni » domenica 13 marzo 2005, 12:10

A parte il fatto che le uniche regole che non abbiano avuto un cambiamento negli anni....sono proprio le regole del pool continuo.

Dopo un fallo, la battente sfiora le bilie dentro il triangolo...ma nessuna dopo il contato va alla sponda, questo é un fallo, può essere intenzionale o no, non ha importanza, la battente viene lasciata dov'é, e il giocatore deve continuare da quella posizione.
La battente si può mettere dentro la linea di testa, solo dopo che la battente e caduta o ha lasciato il tavolo, o dopo che la 14 bilia e stata imbucata e la battente si trova dentro la zona dove vengono rimesse le bilie nel triangolo.

Per i falli funziona così:
1° fallo = -1
2° fallo = -1

tra il secondo e il terzo fallo consecutivo, il giocatore deve essere avvertito, dall'arbitro o dall'avversario, che ha già commeso due falli, e che se ne commette un'altro, perderà 15 punti, nel caso l'arbitro o il giocatore avversario non diano questo avvertimento......anche se il giocatore commette il terzo fallo....é come ne avesse solo due a carico.

3° fallo = -1 + -15 punti per il terzo fallo e il giocatore "deve" fare una nuova apertura.

quindi per ogni altro fallo:
4° fallo -1
5° fallo -1
Avvertimento
6° fallo -1 +-15 e cosi via.

Cosa importante nell'apertura: Due bilie numerate e la battente devono dopo il contatto toccare una sponda.....se questo non avviene, é fallo, e -2 punti....qui il giocatore avversario può decidere se continuare o far ripetere l'apertura errata...e questo finche non verra eseguita un'apertura corretta, chiaramente il giocatore che non riesce ad aprire correttamente riceve per ogni errore -2 punti. Questi falli di apertura non si contano per la regola dei tre falli.
Nel caso che le due bilie numerate e la battente dopo il contatto, tocchino una sponda....ma la battente cada in un buca, e solo -1 punto, i criteri dell'apertura sono stati rispettati, l'avversario deve continuare mettendo la battente dentro la linea di testa.

Nella palla 8 non esiste da parecchi anni la regola dei tre falli consecutivi.

I regolamenti sono abbastanza buoni, unico probblema...la parte del regolamento per gli arbitri, come interpretare certe situazioni, qua vi sono parecchie divergenze.

Vinci.......ma non trionfare!
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2486
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda Spiderman » domenica 13 marzo 2005, 12:49

Gianni, solo un chiarimento già che ci siamo: Se io tiro la bilia Break in buca dichiarando difesa questa andrà tirata su e messa a ricomporre il triangolo intero, vero? Mi è successo in gara alcune volte ed è sempre stato così, ma ogni tanto quando gioco in sala il mio avversario sostiene che va messa altrove...
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 12:32
Località:

Messaggioda Gianni » domenica 13 marzo 2005, 14:01

Hai ragione tu, se il triangolo.....per meglio dire...le 14 bilie nel triangolo non sono state toccate fino a quel momento.....la break ball va messa sulla punta del triangolo, Fusspunkt o in italiano forse traducendo dal'inglese e tedesco "Punto piede"? E puô avere contatto con le altre bilie. Si può addoperare il triangolo.
Sarei contento se qualcuno mi può aiutare a definire, come si chiama in italiano, il punto dove normalmente si mette la uno a palla 9.

Se invece le 14 bilie, sono state toccate.....si deve provare a mettere su quel famoso punto  :D  :boh:  la 15° bilia...senza aver contatto con le altre bilie, se questo non é possibile, si mette sotto il punto il più vicino possibile alle altre bilie, ma senza avere contatto con loro.
Quando si rimettono su le bilie, funziona così: cadono la battente e due bilie, la battente viene messa liberamente dentro la linea di testa, le due bilie vengono messe il più vicino possibile al punto.....di piede, senza però toccare altre bilie. Le due bilie, che vengono rimesse contemporaneamente sul tavolo debbono però avere contatto fra di loro, essendo cadute nello stesso tiro.

Buon appetito :D  :D
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2486
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda fabrisoft » domenica 13 marzo 2005, 14:37

allora Gianni vediamo: bolla, bollino, penitenza, quel punto lì segnato con la penna, quel punto lì dove prima hai messo l'altra palla... tutti sinonimi! :)
fabrisoft
Non connesso
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 23873
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2003, 13:53
Località: RM

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: redellafrattura e 9 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 10 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 9 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: redellafrattura e 9 ospiti