RSS Facebook Twitter

Tiri di parabola

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Tiri di parabola

Messaggioda martille » lunedì 28 febbraio 2005, 17:07

Quando si tira una parabola capita di curvare troppo/poco oppure presto/tardi.
Qualcuno conosce un sistema più o meno preciso per determinare meglio i parametri, o resta affidato il tutto alla sola sensibilità di chi tira ?
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:54

Messaggioda Stiv Bators » lunedì 28 febbraio 2005, 17:38

Questi sono dei tiri che mi piacciono un sacco e che, 9 su 10, mi riescono... io mi affido solo alla sensibilità... anche se effettivamente mi interesserebbe un metodo "scientifico" per sapere quanto curva o quanto in fretta...

La mia laurea e la vostra pensione lo stesso giorno! Come fate a non essere ottimisti? GIANNI!!! L'ottimismo vola!

GARUFFINO AD HONOREM
Stiv Bators
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 187
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 gennaio 2005, 17:07
Località: Tombolo

Messaggioda sinonparet » lunedì 28 febbraio 2005, 18:01

[quote]
Quando si tira una parabola capita di curvare troppo/poco oppure presto/tardi.
Qualcuno conosce un sistema più o meno preciso per determinare meglio i parametri, o resta affidato il tutto alla sola sensibilità di chi tira ?


[/quote]
Martille fai una ricerca  tra le vecchie discussioni e trovi schemi e spiegazioni moltooooo dettagliati!
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 13:27
Località: Milano

Messaggioda dffmade » lunedì 28 febbraio 2005, 18:04

I tiri di parabola non sono altro che dei massè con la stecca meno inclinata. Vi rimando a questo postper ulteriori informazioni a riguardo.

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 3:44
Località: Milano

Messaggioda Stiv Bators » lunedì 28 febbraio 2005, 18:13

[quote]
I tiri di parabola non sono altro che dei massè con la stecca meno inclinata. Vi rimando a questo postper ulteriori informazioni a riguardo.

Dippù nin zò
Dffmade
[/quote]

Non si vedono più le animazioni...  :nono:

La mia laurea e la vostra pensione lo stesso giorno! Come fate a non essere ottimisti? GIANNI!!! L'ottimismo vola!

GARUFFINO AD HONOREM
Stiv Bators
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 187
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 gennaio 2005, 17:07
Località: Tombolo

Messaggioda Battista » lunedì 28 febbraio 2005, 19:32

A mio parere rimane comunque un tiro di estrema sensibilità; io però sono sicuramente migliorato da quando utilizzo questo metodo:
Esempio: parabola per fare bricolla di calcio
Prima di abbassarmi sulla palla cerco di vedere la traiettoria ( curva ) che deve fare la mia palla, mi abbasso impostandomi senza taglio con un buon margine di distanza dal birillo esterno, e solo alla fine metto il taglio e alzo la stecca quanto necessario.
Scusate ma è molto difficile per me spiegare a parole questo concetto; comunque mentre una volta spesso "curvavo" troppo e andavo spesso a bere direttamente il birillo, adesso questo non mi succede più.
Anzi non è corretto dire che curvavo troppo ma bensì miravo in maniera errata ( miravo troppo stretto ).
Azzo che casino che ho fatto, spero si capisca qualcosa!!!!! :(
Ciao a tutti
Battista
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 140
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 9 gennaio 2005, 21:10
Località: Reggio Emilia

Messaggioda Claus72 » lunedì 28 febbraio 2005, 21:33

Il mio suggerimento è (veramente "sono"):

1.- Usate sempre lo stesso effetto due tacchetti sull'equatore (a dx o sx)
2.- Trovate una inclinazione di stecca che vi risulti comoda compresa tra i 10 e i 30 gradi)
3.- Visualizzate la curva mentalmente e impostatevi lungo la traiettoria rettilinea iniziale
4.- Calcolate la forza necessaria affinchè la biglia comincia curvare più o meno all'altezza mentalmente vizualizzata.
5.- Provate almeno un centinaio di volte  :D

Come allenamento potete mettervi sulla penitenza di pallino e mettete un gessetto a una distanza a piacere parallelo alla mediana maggiore del tavolo, a una biglia di distanza da questa, e tirate la parabola in modo che la biglia inizi la curva vicino al gessetto (se vi volete complicare la vita mettetene un altro a + o - un diamante di distanza come limite superiore alla curva).

Buon divertimento

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda martille » martedì 1 marzo 2005, 9:13

Grazie a tutti
Sinon mi sai dare un'indicazione sul titolo dei post ?
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:54

Messaggioda martille » martedì 1 marzo 2005, 10:47

Sono andato nel sito proposto da DFFMADE, ma non ricordo come si fa ad usare le stringhe proposte per visualizzare i diagrammi. Ricordo che c'era un sito ma non ricordo quale. Qualcuno può inserire il link ?
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:54

Messaggioda fabrisoft » martedì 1 marzo 2005, 11:14

fabrisoft
Non connesso
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 26772
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2003, 12:53
Località: RM

Messaggioda sinonparet » martedì 1 marzo 2005, 11:31

[quote]
Grazie a tutti
Sinon mi sai dare un'indicazione sul titolo dei post ?


[/quote]

qualche post + sopra Dffmade ha inserito un link all'interno della sua risposta... Ciao
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 13:27
Località: Milano

Messaggioda Bruno » martedì 1 marzo 2005, 18:35

Io uso questo sistema per  le parabole:
giro 3 da lunga a lunga e  con diverse inclinazioni della stecca riesco a prendere due punti ogni 10 gradi circa di inclinazione. Ciò significa che con 10 gradi guadagno 2 punti; con 20, 4 punti; con 30, 6 punti ecc.... Da corta a corta considero la metà. L'inclinazione comunque la valuto ad occhio e dipende naturalmente dal tipo di steccata, cuoietto ecc.
Bruno
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 66
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2004, 15:01
Località:

Messaggioda jerruzzo » giovedì 3 marzo 2005, 14:32

Concordo sulla sensibilità per effettuare il tiro di parabola...
Ovviamente tenendo un'inclinazione fissa (esempio 10 gradi) cambiando la forza, il tiro cambia..e anche parecchio.


Mi illumino di immenso.
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 619
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 16:24
Località: Torino

Messaggioda M@GIC » venerdì 4 marzo 2005, 14:49

Ora vi spiego come fare tiri di parabola:
Quando noi alziamo la stecca possiamo dare 10 tipi di effetto,quelli per fare una parabola sono 6:Alto a sinistra/destra-sinistra/destra-basso a sinistra/destra.

Per far girare la palla più a lungo bisogna colpire la palla in alto con l'effetto che si desidera.Per farla girare subito bisognerà dare un effetto in basso con l'effetto nella direzione in cui dobbiamo far girare la palla.Importante è l'inclinazione della stecca che dai 30° a 45° e la potenza del tiro,più il tiro è forte e più la palla prende effetto.
CIAO RAGAZZI
M@GIC
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 88
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 4 marzo 2005, 13:58
Località: Roma

Messaggioda Roby » venerdì 4 marzo 2005, 16:24

[quote]
Ora vi spiego come fare tiri di parabola:
Quando noi alziamo la stecca possiamo dare 10 tipi di effetto,quelli per fare una parabola sono 6:Alto a sinistra/destra-sinistra/destra-basso a sinistra/destra.

Per far girare la palla più a lungo bisogna colpire la palla in alto con l'effetto che si desidera.Per farla girare subito bisognerà dare un effetto in basso con l'effetto nella direzione in cui dobbiamo far girare la palla.Importante è l'inclinazione della stecca che dai 30° a 45° e la potenza del tiro,più il tiro è forte e più la palla prende effetto.
CIAO RAGAZZI


[/quote]
Grazie stasera provero ... dopo la gara ...
ma tu chi sei ? da dove sbuchi ? checc'e' dietro ma@ic ? dai non fare il timido ...
o temi di essere surclassato di domande ?

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 9:40
Località: Milano

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 14 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 14 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti