RSS Facebook Twitter

Quesito pool

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Quesito pool

Messaggioda jerruzzo » martedì 1 febbraio 2005, 11:57

Ho un quesito da proporvi a chi è aggiornato sui regolamenti di pool.

Allora, spiego la situazione.
Sto tirando la palla numero 1 (potrebbe esere una qualsiasi) dando colpo sotto per far toranre indietro la bianca...solo che succede l'imprevisto:stecco e la palla bianca saltala palla numero 1 toccandola in fase discendente..non so se è chiaro.

La domanda: è fallo?

Grazie

Mi illumino di immenso.
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 619
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 17:24
Località: Torino

Messaggioda dffmade » martedì 1 febbraio 2005, 12:07

Che io sappia (così si diceva nella mia sala) il jump fatto "da sotto" era considerato fallo, ma non ho mai capito il reale motivo. Effettivamente capita spesso di steccare e di fare ciò che descrivevi tu, ma magari la bianca non supera la palla da colpire e ci arriva dopo un rimbalzo e nessuno dice nulla.
Chissà che ci diranno gli esperti!

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda Spiderman » martedì 1 febbraio 2005, 17:59

Per quel che ne so io, è fallo perchè salti la palla colpendo la bianca da sotto, cioè in pratica colpendola due volte, prima col cuoietto e poi con la ghiera, se non addirittura col legno.
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 12:32
Località:

Messaggioda jerruzzo » mercoledì 2 febbraio 2005, 10:54

Quindi anche quando non si salta la palla da colpire e si esegue questo tipo di steccata, è fallo, no?

Mi illumino di immenso.
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 619
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 17:24
Località: Torino

Messaggioda Gianni » mercoledì 2 febbraio 2005, 12:22

Il tiro che hai descritto tu, e da considerare fallo. Però!

Hai messo il dito nella piaga, questo argomento é molto discusso in tutti i forum di biliardo in internet. E tutte le volte che succede, sia a tornei regionali che a campionati europei, si discute a lungo e animatamente su questo tema.
Le regole scritte dicono: il giocatore deve colpire la battente solo con la pomeranze (cuoietto o taccheto) quando si tocca la battente con qualcos’altro, è fallo  
L’arbitro deve decidere se il tiro è corretto, il rumore fatto al momento di steccare può aiutare a decidere se vi è un fallo o no.
Quando si stecca e la battente salta,  si tocca la bilia battente due volte, prima col cuoietto e dopo con la ghiera, se questo accade, è fallo.

E se si gioca senza arbitro?

Qua iniziano i problemi, a me è successo ( per fortuna sul 1 a1 ) di steccare e il mio avversario ha gridato subito ….FALLO….a me sembrava una steccata …chiamiamola semplice, ho si steccato tirando un retrò, e la battente invece di ritornare indietro si è fermata, senza saltare e ho anche imbucato la bilia voluta, non volendo discutere, ho dato bilia in mano al mio avversario, che al secondo tiro steccava,  una steccata su di un tiro come il mio e con lo stesso risultato, ha continuato a giocare come niente fosse. Alla fine della partita mentre facevo il triangolo, gli ho fatto notare,  le sue due diverse interpretazioni……unica risposta…..dovevo dirlo subito e non alla fine della partita.  La mia risposta è stata….come sei stato in grado di riconoscere il mio fallo, dovevi essere in grado di riconoscere anche il tuo, e darmi bilia in mano. Il fatto mi ha parecchio motivato, e per fortuna c’è giustizia a questo mondo….ho vinto 9 a 3 alla faccia del mio avversario. Secondo me non erano falli nessuno dei due tiri.
  
Quindi zona che vai………..in un forum in Germania, si parla di regioni dove steccare è......sempre fallo, mentre in altre non è mai fallo.  Partendo dall’idea .... se colpisci la bilia che volevi colpire, il tiro è corretto anche se hai steccato, se invece non la colpisci....é fallo perché non l’hai colpita , e non perché hai steccato.

Mah!!!!! Mi sa che è meglio non steccare
:D  :D
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2496
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda jerruzzo » mercoledì 2 febbraio 2005, 12:34

Strano però che non ci sia una normativa esplicita di qualche federazione che indichi proprio questo tiro come fallo.
E dire che ci sono ancora discussioni sulla carrozza...


Mi illumino di immenso.
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 619
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 17:24
Località: Torino

Messaggioda Gianni » mercoledì 2 febbraio 2005, 13:28

Le regole ci sono........il problema é........l'interpetrazione che se ne fà. :D

O per meglio dire.... come si faccia a dimostrare che la bilia e stata toccata con la ghiera o no, io dico di si, l'altro dice di no......cosa facciamo???
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2496
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda crissi5000 » sabato 5 febbraio 2005, 18:35

E' fallo, il salto della biglia non è consentita
crissi5000
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 471
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 13 novembre 2004, 0:03
Località: Lipari

Messaggioda dffmade » sabato 5 febbraio 2005, 19:53

il salto della biglia è consentito eccome nel pool, esistono degli strumenti appositi per saltare, solamente che la tecnica per farla (anche da regolamento) non è quella. in ogni caso come dice Gianni se seguissimo sempre il regolamento alla lettera ogni steccata è un'ipotetico fallo.
E allora avrei un'altra domanda: Quando si fa un retrò di quelli estremi (a tutto talvolo per intendersi) e la stecca fa spesso un rumore di steccata, è fallo anche quello?

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda Roby » lunedì 7 febbraio 2005, 10:23

Da arbitro, ogni qualvolta chi tira con colpo sotto, stecca e la bilia si alza, e' fallo in quanto la stecca per poter alzare la bilia la deve sollevare e nel farlo la tocca inevitabilmente con il legno (e lo si sente anche dal rumore) il problema e' che capita talvolta che qualcuno non osa chiamare il fallo ...

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda Mike » lunedì 7 febbraio 2005, 15:19

In Italiana o Goriziana se la bilia salta subito dopo il tiro è un fallo, se salta DOPO aver toccato la palla l'avversaria è valido.
Ciao.



Scritto Da - Mike on 07 Febbraio 2005  14:20:06
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda infinito » lunedì 7 febbraio 2005, 19:01

ciao...ma che bel argomento che state a trattare....posso dire la mia, ma se e fallo ogni qualvolta che la bilia salta con un retro,scusate, ma nn avete mai notato che la bilia in ogni retro si alza, anche se di pochi mm dal panno..... :boh:
infinito
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 764
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 novembre 2003, 2:12
Località: Lanciano

Messaggioda dffmade » lunedì 7 febbraio 2005, 20:01

INFINITO ImmagineImmagine
La parola ora passa agli arbitri, ma soprattutto ai responsabili delle federazioni per i regolamenti.

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda MIM » sabato 12 febbraio 2005, 16:40


E'fallo ogni volta che, non volutamente con un jump, oltrepassi con la bianca l'equatore della boccia avversaria. Questa è la regola che vige in gara.
MIM



Scritto Da - MIM on 12 Febbraio 2005  16:41:07
MIM
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 10
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 12 febbraio 2005, 15:59
Località: GENOVA

Messaggioda Gianni » lunedì 14 febbraio 2005, 10:03

Buongiorno a tutti

X Crissi5000, Mike,
Mi sembra si stia facendo un pò di confusione.
Per prima cosa non si può paragonare le regole dell'Italiana con il Pool. Nel Pool è consentito saltare, prima e dopo il contatto con la bilia che si voglia colpire, se faccio un retrò con la battente a 5 cm dalla sponda, a seconda della forza vi sarà un leggero salto, che può essere a seconda del tipo di panno, anche di 10 cm, tutto in ordine e in regola. Noi qui però stiamo parlando di un'altra forma di diciamo...... salto, la steccata.

X per Mim,
la linea d'equatore dell'altra bilia non deve essere oltrpassata per forza per commettere fallo. Basta che al momento del tiro la bilia battente salti in modo anomalo, quindi non si parla dei mm che fa notare "Infinito" ne del caso che ho nominato io sopra, della battente vicino alla sponda.

Si sta parlando del caso, quando si stecca, dové il limite, del fallo o non fallo. (tipo: essere o non essere)

Le regole sono chiare é dicono:
il giocatore deve colpire la battente solo con la pomeranze (cuoietto o taccheto) quando si tocca la battente con qualcos’altro, è fallo
L’arbitro deve decidere se il tiro è corretto, il rumore fatto al momento di steccare può aiutare a decidere se vi è un fallo o no.
Quando si stecca e la battente salta, si tocca la bilia battente due volte, prima col cuoietto e dopo con la ghiera, se questo accade, è fallo.
Nel caso si voglia tentare di saltare una bilia colpendo la battente sotto la sua metà, anche questo é fallo.

O come diceva Roby però: il problema e' che capita talvolta che qualcuno non osa chiamare il fallo ...

Il problema diventa ancora più grande: E se si gioca senza arbitro?  

Secondo me bisogna definire cos'é una steccata?
1) Succede nel Pool a volte, che per motivi di posizione, non vi sia una penetrazione del taccheto diciamo "normale" si cerca di attraversare la battente solo di un paio di cm, se nel punto di contatto tra taccheto e battente non c'é gesso a sufficienza, o di gesso c'é ne troppo, o la stecca viene tenuta con una presa troppo forte o il movimento e troppo brusco........si stecca.......la battente si alza di una decina di cm e si sente un rumore diciamo "legnoso" questo è al 100% FALLO.

2) Nel secondo caso,  le bilie sono molto lontane, si vuole provare ad eseguire un tiro che non esiste (fino a quel momento almeno) con una grandissima quantità di effetto laterale e cosi sotto da toccare il panno con il taccheto, per non parlare della forza esagerata.......il risultato di quello che succede.......lo sappiamo.....normalmente si va a prendere la battente sul o sotto il tavolo di fianco, anche questo é al 100% FALLO.

3) Terzo e secondo me il più difficile dei casi, ed e di questi casi che stiamo parlando:  quando si voglia eseguire un retrò di una decina di cm e non di più, le bilie non sono lontane e la forza quindi non é elevata,.......si stecca (bad contact)....la battente salta per paio di mm dal panno, colpisce la bilia voluta, la manda nella direzione, (in questo caso la buca) prestabilita, invece di un retrò vi é un fermo palla (stoppball) e si sente si un rumore di steccata, ma questa volta non si sente il rumore legnoso della steccata descritta nel caso nr. 2.

Quindi non é semplice se si gioca senza arbitro, decidere di quale dei tre casi si parli, e dopo che é successo non é facile spiegarlo entrambi al direttore gara nella stessa maniera.   ;)  
La sportivita aiuta in questi casi.....ma purtroppo........ non sempre si incontrano degli sportivi.

X Dffmade:
Come vedi le regole ci sono, ma dipende un pò dall'interpretazione che se ne  fà.
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2496
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 15 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 15 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti