RSS Facebook Twitter

Campionato del mondo, Pool Artistico

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Campionato del mondo, Pool Artistico

Messaggioda Gianni » domenica 30 gennaio 2005, 19:35

Ecco la classifica uficiale del recente campionato del mondo di Pool Artistico, nelle varie discipline:  


2004  WPA  Artistic Pool World Championships
12.-15.1.2005, Bell Gardens, USA


RESULT

1        Lukasz Szywala, Poland – 270 points – World Record
2.        Tom Rossmann, USA, 244 p
3.        Mike Massey, USA, 212 p
4.        Sebastian Giumelli, Argentina, 210 p
5.        Bruce Barthelette, USA, 208 p
6.        Andy Segal, USA, 207 p
7.         Nick Nikolaidis, Canada, 202 p
8.        Jamison Neu, USA, 201 p
9.        Charles Darling, USA, 187 p
10.         Ralph Eckert, Germany, 183 p
11.        Matt MaxPhail, USA, 182 p
12.        Sal Conti, USA, 180 p
13.        Michael Mossin, Russia, 179 p
14.        Stefano Pelinga, Italy, 178 p
15.        Mark Dimick, USA, 155 p
16.        Danny Harriman, USA, 153 p
17.        Steve Geller, USA, 148 p
18.        Paul Potier, Canada, 147 p
19.        Max Eberle, USA, 140 p
20.        Bill Meima, USA, 139 p
21.        Marcel Kaiser, Germany, 116 p
22.        Tom Kinzel, USA, 112 p
23.        Jason Lynch, USA, 101 p
24.        Paul Danno, USA, 90 p
25.        Arkadiy Loshakov, Russia, 90 p
26.        Gerry Woodlief, USA, 89 p
27.        Byron Ledezma, Ecuador, 87 p

Further Gold Medals / weitere Goldmedaillen

Trick & Fancy,Ralph Eckert, 39 out of 40 points

Prop./Novelity/ Special arts, Tom Rossmann, 39 / 48
      
Draw                Lukasz Szywala, 36  / 42

Follow                Lukasz Szywala,  36 / 37

Bank / Kick        Steve Geller, 37 / 39

Stroke                Sal Conti, 32 / 41

Masse                Lukasz Szywala, 42 / 46


Unico Italiano, Stefano Pelinga al 14° posto.


:D
Aspettiamo nella prossima edizione di vedere il nostro "cinese" del forum Dffmade
:D

Saluti
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2485
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda dffmade » lunedì 31 gennaio 2005, 6:09

Io non ho mai parlato di mondiale, soprattutto isto il nuovo programma mi sembra piuttosto impossibile al momento, forse ho qualche speranza di passare i play off per l'europeo, ma il mondiale è davero troppo per ora!
Cmq grazie per la fiducia!!!!!

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda Gianni » lunedì 31 gennaio 2005, 8:44

Certamente, stavo scherzando......so che sei quasi costretto. .........ad allenarti nei Trick Shot visto la mancanza di avversari di Pool di un certo livello. Ma non si sa mai.
;)

Ultimamente ho avuto anchio un paio di esibizioni di Trick Shot.....e bisogna dire....se non si é in una zona dove gli spettatori sono vizziati e conoscono quasi tutti i tiri, é molto divertente, e per gli spettatori sembra quasi "Magia"  :D  :D

Hai visto quante specialità ci sono?

Conosco sia Mike Massey, (che sarà in Svizzera a "Mike Massey Open" in aprile), e  il tedesco, al 10° posto della classifica generale, e primo nel Trick & Fancy,Ralph Eckert, la prossima volta che vedo uno dei due, gli devo chiedere in cosa consistono le altre categorie.
Sai tu magari come funzioni?   Esempio nella categoria: Draw (retrò) bisogna eseguire dei tiri fissi che si conoscono e sono uguali per tutti i concorenti, ho si possono fare dei tiri personali a piacere che riguardino il tema in questione?

Saluti e buona giornata  :D
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2485
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda Claus72 » lunedì 31 gennaio 2005, 12:40

Ciao Gianni

per quel che ne so io i tiri da eseguire sono sempre e solo quelli del programma, quello che non so è se si usa il vecchio metodo del "challenge" o la formula della carambola artistica dove bisogna eseguire tutte le figure del programma.

Per i non conoscitori, il metodo "challenge" (sfida) è il seguente: i giocatori a turno devono scegliere una figura del programma e "proporla" all'avversario, mi sembra che i turni fossero 11, quindi 22 tiri in tutto con 3 tentativi a disposizione per ogni tiro...correggetemi se sbaglio.
Comunque a rigor di logica mi sembra stiano usando il metodo della carambola artistica, visto che vi sono statistiche per specialità e un punteggio massimo prestabilito per ognuna di queste, con il metodo "challenge" questo non è possibile visto che la scelta dei tiri la realizza il giocatore e costui, ovviamente, sceglie i tiri della specialità in cui è più forte.  :D

P.S.: Che è successo al buon Pelinga??? È la prima volta che lo vedo così in basso nella graduatoria.

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda dffmade » lunedì 31 gennaio 2005, 12:50

Ancora non ho studiato il nuovo regolamento, ma posso dirti che fino all'anno scorso funzionava così:
-Per il campionato del mondo: 40 tiri nelle varie discipline (5 per disciplina) da eseguire ciascuno in un massimo di tre tentativi. Ad ogni tentativo riuscito (o meno) viene attribuito un punteggio in base alla difficoltà del tiro e alla capacità di realizzarlo al primo, secondo o terzo tentativo. Alla fine si sommano i punteggi e si ottiene la classifica. In caso di spareggio si fanno degli scontri diretti basati su un plafon di tiri estratti a sorte, mi pare 5 o 10 tiri al massimo;
- per le altre gare: Il regolamento varia da gara a gara. In alcune si possono presentare dei tiri che gli avversari devono ripetere in due o tre tentativi. In questa formula è prevista l'eliminazione diretta in base ai risultati dei tiri.

Perquanto riguarda il nuovo programma mi pare di capire che sia prevista una fase di play off che comprende due tiri per specialità e  questa permette poi di accedre al girone finale.
Tempo fa però Pelinga mi disse che esistono le categorie anche nel pool artistico e che le categorie più basse devono eseguire dei tiri più semplici selezionati dal programma generale, ma non mi spiegò se si trattasse di scelte personali o un programma specifico per i "principianti". Adesso mi studio bene il regolamento sul sito e poi ti faccio sapere.

Ciao ciao!Immagine

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda giggi » martedì 1 febbraio 2005, 0:05

Il metodo challenge che diceva Claus72 si usa per l'ESPN trickshot magic... 8 giocatori, scontri diretti (quarti, semifinali e finale), 11 turni di gioco, ogni giocatore ha a disposizione 3 tentativi per far riuscire il trick e se riesce ottiene un punto. i tiri, se non sbaglio, vengono proposti in maniera alternata dai 2 giocatori un turno ciascuno. In caso di parita alla fine dei turni c'è il tiro di spareggio, 9 sponde, vince chi si avvicina di più al biglietto da un dollaro posizionato sotto una delle sponde corte vicino a una buca d'angolo. L'ideale sarebbe centrare con la cue ball il cerchio disegnato al centro del "verdone". non è facile...
gg
giggi
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 12 febbraio 2004, 18:53
Località: Roma

Messaggioda giggi » martedì 1 febbraio 2005, 0:21

dimenticavo, se vedete le schede punteggio per stabilire i campioni della varie specialità sul sito della IAPA capite tutto, 5 tiri per ogni specialità per ogni tiro 3 tentativi, con 3 differenti punteggi es. 7 punti al primo, 6 al secondo e 5 al terzo, chiaramente 0 se il tiro non riesce in nessuno dei tre. A seconda del punteggio raggiunto per ognuna delle 8 categorie di tiro si stilano le classifiche di specialità, la somma di tutte le specialità da il punteggio totale. Il massimo ottenibile è 333punti, Il vincitore del torneo Szywala ne ha ottenuti 270! qui c'è la classifica con i link alle schede punteggio dei giocatori: http://www.artisticpoolplayers.com/2004_wc.php
gg
giggi
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 12 febbraio 2004, 18:53
Località: Roma

Messaggioda dffmade » martedì 1 febbraio 2005, 5:17

Per Claus: Giorni fa ho scritto a Pelinga chiedendogli il motivo di un tale disastro. La risposta è stata chiarissima: Quel programma è lo stesso da 4 anni. In 4 anni chiunque riesce a metterlo in pratica, e chi ci riusciva all'inizio si è pure stufato di farlo e non ci si applica più. E' come se fosse organizzato un torneo di pool continuo sulla distanza di 25 punti. Tutti i medi giocatori avrebbero la possibilità di vincere, infondo fare 25 palle di seguito non è impossibile. In una soluzione del genere i grandi giocatori (Bustamante, Reyes, e quant'altri) sarebbero enormemente penalizzati. Se invece la distanza fosse di 150 o 200 punti, allora sì che verrebbe fuori il migliore.
Effettivamente, se ci fai caso anche Mike Messey non ha fatto una buona gara. 212 punti su un totale di 333 è veramente una schifezza per lui. Ora staremo a vedere col nuovo programma che prevede 6 tiri in più e una soluzione che comprende anche i play off. Non ho ben capito come sia il nuovo regolamento, ho cercato di capire qualcosa sul sito IAPA, ma non c'è scritto nulla a riguardo.
In compenso ieri sera ho festeggiato il mio allenamento raggiungendo i 39 tiri su 56 del nuovo programma. Ovviamente bazzecole a confronto di questi mostri sacri, ma per me è stato un successone e un ottima prestazione uscita da un buon allenamento. sono molto soddisfatto del lavoro che sto facendo.

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda Gianni » martedì 1 febbraio 2005, 9:31

Grazie mille delle informazioni,

[quote] In compenso ieri sera ho festeggiato il mio allenamento raggiungendo i 39 tiri su 56 del nuovo programma [/quote]

X Dffmade: Complimenti  :D  ;)  per arrivare a 56.......bisogna per forza  passare per 39, poi verra il 45, il 49, e .....il 56, basta restare motivati e continuare.

Capisco anche quello che dice Stefano,nelle manifestazioni odierne, si cerca di di dare a tutti la possibilità di vincere, e non sempre vince il migliore, a volte capita che vinca il più fortunato.

Dove posso trovare il nuovo programma da......56 tiri?  
Vorrei tentare anchio ad eseguirlo.

Saluti a tutti
Gianni
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2485
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda dffmade » martedì 1 febbraio 2005, 10:25

http://www.artisticpoolplayers.com/shot ... urrent.php
questo è il link alla pagina del sito ufficiale IAPA dove sono riportati tutti i trick richiesti per il campionato del mondo 2005
Buon Lavoro!

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda Gianni » martedì 1 febbraio 2005, 10:56

Grazie per il Link,

Dippù nin zò.
Penso ti riferisca a Martufello.

A proposito di Martufello, all'open di Fiuggi a meta Gennaio, mi era stato chiesto di insegnare a una persona dello spettacolo un paio di tiri per uno spot, un certo Martufello, un comico.....tu non lo conoscerai....ma in Italia va per la maggiore. Sono rimasti tutti sorpresi che io lo conoscesi, riceviamo anche noi in Svizzera, Rai 1 e Canale 5. A Martufello ho fatto fare a un paio di Trick Shot, mi avevano presentato...come il giocatore nazionale che viene dalla Svizzera.....  e alla fine gli ho chiesto...."come stà comare zinna tosta"   :D  :D   si é messo a ridere, dicendo..."puro allestero me conoscono" é un tipo molto simpatico.
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2485
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda Gianni » martedì 1 febbraio 2005, 11:34

X Dffmade:
Ho stampato il tutto, 38 pagine,  ci sono veramente dei bei tiri.  :D  Vediamo come va a finire  ;)

Quando avro un pò di tempo voglio provare tutte le discipline, all'infuori del Massè.......se no mi sfrattano.    :D  :D

Hai già provato tutte le discipline o solo il Trick & Fancy?
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2485
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda dffmade » martedì 1 febbraio 2005, 11:59

I tiri li ho provati tutti quanti e di ogni specialità me ne vengono almeno tre o quattro. Quindi credo che a livello di tecnica ci dovrei essere, adesso tutto sta nel perfezionarla e abituare il braccio a ripetere lo stesso movimento ai primi colpi.
Ci sono dei tiri che proprio non riesco a capire, ho provato ma non riesco proprio eppure li ritengo una stronzata a livello di tecnica.
Ad esempio il Ref #13 (shot 4 dei draw) e il ref #33 (play off shot 1 dei jump) non riesco proprio a metterli a punto, eppure sono in pratica una vera stronzata a paragone del play off shot 2 dei prop/novelty o dello shot 5 dei draw che invece mi vengono con una relativa semplicità.
Salutami Martufello!

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda Gianni » martedì 1 febbraio 2005, 13:06

Teoricamente:
il primo a guardarlo sembrerebbe un retro con molto effetto a sinistra, con poca penetrazione del cuoietto e con la stecca dietro un pò alzata, la battente deve saltare un pò sulla sponda, scivolando per un 30 centimetri senza quasi toccare il panno per non perdere l'effetto a sinistra, che al momento del contatto con il panno la porterà a fare quella curva necessaria per entrare nella buca di centro.

Il secondo, il Jump, secondo me dipende molto dal tipo del materiale elastico delle sponde.  Non mi sembra molto difficile, mi sembra un colpo in testa che fa saltare un pò la bianca con  effetto a destra.....diciamo a ore 2.30, per il salto non penso ci siano problemi...... poi colpire l'altra bilia e un'altra cosa.   :D

Come vedi ...Teoreticamente mi sembra di vedere le soluzioni.........poì ti sapro dire se veramente .....funzionano.  :D
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2485
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda Claus72 » martedì 1 febbraio 2005, 16:33

A me il #33 riesce senza problemi...se il biliardo cammina, altrimenti la battente si ferma a metá strada, tutto sta nel prendere lo spigolo con la porzione giusta di biglia(piú o meno 3/8 di biglia, comunque sempre meno di mezza), non c'è bisogno di effetto, quello che prende con lo spigolo è sufficiente per far fare alla battente il 3 sponde naturale.

Il 13 invece è un altro paio di maniche...sembra una stronzata ma non a caso il grado di difficoltá è 10...il tutto sta nel dosaggio della forza, la tecnica descritta da Gianni è corretta...il casino è applicarla, su non so quanti tentativi mi è venuto una volta sola.

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 5 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 4 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti