RSS Facebook Twitter

differenze ...biliardi

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

differenze ...biliardi

Messaggioda dunhill » lunedì 24 gennaio 2005, 17:40

ciao a tutti vorrei porre questo quesito: secondo Voi che differenza c'è tra un biliardo con sponde riscaldate e uno senza? c'è qualche differenza sostanziale e se si qyuale? ringraziando anticipatamente per le risposte un abbraccio a tutti .. :)  :)
dunhill
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 277
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 11 maggio 2004, 15:58
Località:

Messaggioda Mike » martedì 25 gennaio 2005, 1:15

Caro Dunhill, da noi biliardi senza termostato non credo più ci siano, forse si per altri giochi.
Cmq, le differenze di risposta si notano molto, sopratutto nei periodi freddi o umidi, stringono le tre, allargano le due, rallentano la corsa, ecc. ecc. senza parlare della garuffa che te la scordi proprio.  :D
Ciao.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda Claus72 » martedì 25 gennaio 2005, 1:47

Credo che il caro Dunhill non si riferisca alla presenza del termostato o meno, bensì all' ampliazione dell' impianto di riscaldamento alle sponde oltre che all'ardesia della superficie di gioco. Sinceramente non ho mai provato un tavolo con questa tecnologia, immagino che contribuisca a una risposta più omogenea delle sponde, soprattutto in ambienti con aria condizionata, capita spesso che una sezione del tavolo risponda in modo diverso al resto dovuto alla presenza al di sopra di quest'area di una "bocchetta" dell'aria condizionata che raffredda la sponda quindi la irrigidisce leggermente.


________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda gt » martedì 25 gennaio 2005, 2:13

so che era un biliardo fatto da cavicchi. sapevo anche che avevano smesso di farlo perche vi erano dei problemi nelle sponde riguardo il riscaldamento. questo un po' di tempo fa. adesso pero' non so' se hanno ripreso......
gt
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 353
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 25 dicembre 2004, 14:37
Località: carpi

Messaggioda sinonparet » martedì 25 gennaio 2005, 10:15

Concordo con gt. Dopo la Cavicchi fu la volta della DeAgostini e poi della Hartes ma i risultati non piacevano: il calore incideva fortemente sulle gomme danneggiandole (almeno così si diceva). La loro prima comparsa che mi risulti è del '93/'94 o giù di lì, poi spariti... magari ghost sa dirci q.cosa di + preciso
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 14:27
Località: Milano

Messaggioda effeeffe » martedì 25 gennaio 2005, 10:41

Credo che i biliardi Etrusco, su richiesta, possano ancora essere dotati di sistema di riscaldamento applicato alle sponde.
Personalmente non ho mai avuto modo di provarne uno.
effeeffe
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 972
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2004, 0:33
Località:

Messaggioda gigi » martedì 25 gennaio 2005, 10:41

Caro Dunhil ti volevo dire che nella nostra zona per un certo periodo ne abbiamo avuti di biliardi con le sponde riscaldate.
Questa caratteristica contribuisce a eliminare umidita alla sponda ammesso che ci si trovi in ambiente umido e a tenerla ad una temperatura ottimale per aumentare l'elasticità della gomma quindi della sponda stessa.Se i biliardi sono montati in ambienti sempre riscaldati e deumidificati questo optional diventa superfluo e sul gioco ininfluente poichè lo stesso è determinato da altri fattori tipo di panno ,inclinazione della sponda , temperatura ecc....Inoltre sbalzi di temperatura su di un materiale come il legno in quanto le resistenze sono inserite nella sponda , possono portare alla lunga a modifiche della sponda stessa senza tralasciare i maggiori costi di riscaldamento per il gestore.
Comunque per rispondere al tuo quesito la sponda riscaldata teoricamente rimanda di più la palla per angoli d'incidenza nell'ordine dei 90° e simili tipo raddrizzi , sfacci mentre la fa scivolare per angoli d'incidenza piccoli , strisci garuffe ecc...
gigi
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2004, 10:26
Località: Parma

Messaggioda GHOST » martedì 25 gennaio 2005, 14:27

effettivamente e' stata una bella invenzione ma come tutte le inv. poi si devono sviluppare ma invece in questo caso e stata abbandonata . cmq a mio parere si sarebbe dovuto mettere un termostato separato  da quello del principale riscaldamento per ottenere una diversa temperatura :es. se la temp. del piano e' di c.a 34°gc  non e detto che quella temp. vada bene anche per le sponde . questo in aggiunta a tutto quello gia scritto dagli altri mi sembra una buona spiegazione . :)

G B
GHOST
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 672
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 15:03
Località:

Messaggioda dunhill » martedì 25 gennaio 2005, 15:50

ciao a tutti la sala dove io sovebnte gioco è fornita du niliardi 2DE BLASI" FIRMATI DA ZITo, essi hanno due termostati uno per il piano e l'altro appunto per le sponde . il primo è regolato intorno ai 35/36 gradi , l'atro per le sponde, è redolato intorno ai 29/30 gradi max,, la sala è anche fornita di impianto di areazione nonchè di aria condizionata sia calda che fredda . nella gornata di umidità e a taranto essendo una cità di mare , l'umidità si fa sentire eccome se si fa sentire , i biliardi rispondono sempre allo stesso modo .. i biliardi sono stati acquistati nn piu di tre anni fa.. ecco maggiori informazioni ... un caloroso abbraccio a tutti
dunhill
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 277
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 11 maggio 2004, 15:58
Località:

Messaggioda ares » martedì 25 gennaio 2005, 18:57

figata, è la prima volta che sento di biliardi del genere.

Ares
ares
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1334
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 18:56
Località: Milano

Messaggioda trytrai » mercoledì 26 gennaio 2005, 2:51

gli etrusco finchè erano nuovi si comportavano dignitosamente ma poi più si battevvano più iniziavano a chiudere tutte le traiettorie fino a diventare ingiocabili. in sala nostra sono stati sostituiti tutti nessuno voleva più giocarci.
trytrai
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1073
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 22 settembre 2004, 18:28
Località:

Messaggioda comario » mercoledì 26 gennaio 2005, 12:59

le differenze sono tantissime anche tra due biliardi uguali.
ciao da comario
comario
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 6
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 7 dicembre 2004, 11:06
Località: forte dei marmi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Exabot [Bot], Kapkan, sidemi2010 e 8 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 11 utenti connessi :: 3 iscritti, 0 nascosti e 8 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Exabot [Bot], Kapkan, sidemi2010 e 8 ospiti