RSS Facebook Twitter

Le messe dure!!

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Le messe dure!!

Messaggioda meanza » sabato 22 gennaio 2005, 14:27

E non fate battute, che quelle in gregoriano la notte di Natale non valgono.
Mi spiego: da bravo novellino mi sono sempre preoccupato di far dei punti, che tanto giocando con persone alla mia altezza bastava.

Poi, grazie a personaggi che girano in sala da me, ho cominciato a "capire" un po' meglio tutto l'ambaradan della filosofia di gioco, della possibilità di difendere, ili tiro che c'è  non c'è non si possono fare punti...etc....e a questo punto, quindi anche l'idea di nascondere la palla all'avversario.

Mi sono accorto che, pur mettendo le palle coperte, alcune posizioni, alcune messe, sono più dure di altre (hai scoperto l'acqua calda...si un po' :) )
Mi è venuta in mente questa cosa per i post che sono venuti fuori a proposito di garuffe.

L'idea di piazzare l'avversaria appena dopo il castello come la vedete? Voi , o grandi guru del biliardo, svelatemi l'arcano....quali sono le messe veramente dure?

Sono stato prolisso...ma so che in fondo non mi odierete!
meanza
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 258
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 27 luglio 2004, 15:23
Località: Milano

Messaggioda ares » sabato 22 gennaio 2005, 15:28

lasciare la palla dell'aversario in prossimità dela castello è buona cosa, ma dipende dove lasci la tua...
se gli dai la possibilità del 3 sponde, e il tuo avversario lo sa tirare, sei fritto...

Ares
ares
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1334
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 18:56
Località: Milano

Messaggioda dffmade » sabato 22 gennaio 2005, 17:44

Io un tempo trovavo che lasciare le billie negli angoli opposti al castello (in buche opposte per capirsi) fosse una ottima messa, e mi risultava facile farla, sia sui giri che sugli strisci, ma poi ho scoperto che c'è un tiro che non solo arriva facilmente all'avversaria, ma ti lascia pure di mer....
Bhò! Forse è meglio che parli qualche guru dei birilli....


Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda lupomarino » sabato 22 gennaio 2005, 18:26

[quote]
...Mi sono accorto che, pur mettendo le palle coperte, alcune posizioni, alcune messe, sono più dure di altre...
[/quote]
Le biglie centrali. Sia sulla sponda corta che sulla lunga. E le seconde sono più dure delle prime. Per me, naturalmente. Immagine
Mi costringono ad andare di una sponda per trovare palla cercando di usare una forza che permetta lo scambio dei quadranti, là dove non c'è un pallino che permetta, invece, di usare una forza più leggera per ottenere una steola.
Nel primo caso, non è così facile riuscire a coprirsi bene e spesso si offre un tiro "facile" all'avversario.
Qualche volta mi capita persino di "bere" di angolo con la mia palla  :arrabbiato:
Approfitto per chiedervi un aiuto...
Magari apriamo un post dedicato a questa particolare situazione, se interessa.
grazie e ciauuuu



Scritto Da - lupomarino on 22 Gennaio 2005  17:28:02
lupomarino
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 10:30
Località: Inzago

Messaggioda meanza » sabato 22 gennaio 2005, 18:44

in effetti con le biglie negli angoli opposti è facile che poi l'avversario venga ad appoggiarsi....schiacciandoti in buca e tu poi che cacchio tiri?
meanza
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 258
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 27 luglio 2004, 15:23
Località: Milano

Messaggioda luigi » sabato 22 gennaio 2005, 23:59

Almeno teoricamente, la messa più "dura" è la stevola, beninteso nel senso di lasciare l'avversaria "appiccicata" al pallino e non la popria, in quanto in questo caso non si dovrebbe parlare di vera stevola, quanto tutt'al più di una copertura, la quale però lascia poi "noi" sotto possibilità di subire una stevola. La stevola sull'avversaria se ben realizzata (più la palla è attaccata al pallino meglio è) è messa durissima in quanto lascia al giocatore poche possibilità di manovra, dato che le traiettorie di uscita sono quasi obbligate. In alternativa alla stevola le coperture più dure sono quelle, già indicate da Lupomarino, cioè quelle posizioni ove il giocatore è "costretto" ad andare di "una al volo", sia dalla lunga che dalla corta. E, fra le due, direi che quella più ostica da risolvere è quella "dalla corta" (in questi casi credo che il "sistema" migliore per uscirne sia quello di... affidarsi al prorpio angelo custiode o a San Gennaro o a qualsiasi altro Santo e... sperare in bene...). In ogni caso parlare di messe dure in senso generale è abbastanza aleatorio, in quanto mica sempre si possono fare stevole o coperture centralizzate, l'importante è, ogni volta, lasciare all'aversario il massimo di difficoltà "possibili", compatibilmente e relativamente alla posizione delle bilie da cui "noi" partiamo. Se, ad ogni tiro, riusciamo a fare questo, anche se non realizziamo stevole o altre messe dure, avremo comunque fatto il "nostro dovere", certo se c'è la possibilità di fare una stevola... meglio. In qualsiasi momento delle partita, una stevola ben giocata, può rovesciare l'andamento di un incontro, attenti però che la cosa vale anche per... l'altro... Pertanto non perdete mai di vista la posizione del pallino sul tavolo e guardatelo molto (ma "molto") attentamente specialmente quando lo stesso staziona in zona d'angolo, può tornarvi molto (ma... "molto") utile, sia quando le cose vanno male, ma anche quando vanno bene... per farle andare ... meglio.
luigi
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1392
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Messaggioda amelie » domenica 23 gennaio 2005, 18:51

Sono pienamente d'accordo con Luigi, su tutto. La stevola è sicuramente la messa più dura che ci sia!
Cmq un pro un giorno mi ha detto che la messa iù dura all'italiana è centro al centro, alla goriziana il buca a buca.
Ciao bellI!

Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda ares » domenica 23 gennaio 2005, 19:48

scusami ma cosa cambia fare un centro centro all'italiana e alla goriziana?
la difficoltà dovrebbe essere la stessa

Ares
ares
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1334
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 18:56
Località: Milano

Messaggioda Ryno » domenica 23 gennaio 2005, 21:15

Secondo me,insieme alla steola fatta bene,anche lasciare l'avversaria in mezzo ai birilli non è male.
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 23:00
Località: Andromeda

Messaggioda billy » lunedì 24 gennaio 2005, 9:45

due palle appiccicate...in mezzo al mare...navigano nell'alta zona delle difficolta'
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 13:56
Località: Lonato

Messaggioda gigi » lunedì 24 gennaio 2005, 11:58

Esiste una messa dove i birilli non centrano e dove neanche un massè da carambolista ti permette di prendere bilia io l'ho subita circa 10 anni fà in seduta non credo che nessun altro giocatore in italia l'abbia subita certo che è impossibile tirarla e pensarla ma ti può venire per un insieme di rimpalli fantasmagorici vediamo se qualcuno la conosce?
gigi
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2004, 10:26
Località: Parma

Messaggioda martille » lunedì 24 gennaio 2005, 12:10

Battente in angolo con pallino a colla?
oppure battente nel castello con birillo e pallino a colla?

Forse la mia è solo una "fantasia erotica"
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda amelie » lunedì 24 gennaio 2005, 12:21

No Martille, non è una fantasia erotica, fortunatamente a me è capitato di darla, non si subirla cmq a me è andata così... ho tirato per difesa un pallino da tre in buca al momento del contatto e per una serie di mini rimpalli le bilie si sono scambiate di posto così l'avversaria è entrata in buca e il pallino appiccicato davanti, impossibile uscirne! Ci vuole gran chiappa però!
E' questa la stevola di cui parlavi gigi?

Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda amelie » lunedì 24 gennaio 2005, 12:24

E cmq la morale di tutto questo discorso è: cercare di dare sempre la messa più dura è senz'altro la soluzione ideale ma non sempre possiamo realizzarla.
Dobbiamo vedere da quale tiro partiamo noi, ora è inutile voler dare un'angolo angolo se il tiro non ce lo permette o se non ci sono le proporzioni, saper scegliere bene.... questo è fondamentale! SAPER SCEGLIERE!

Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda sinonparet » lunedì 24 gennaio 2005, 13:38

[quote]
No Martille, non è una fantasia erotica, fortunatamente a me è capitato di darla...

Sotto con gli allenamenti!
Amelie
[/quote]

E brava la nostra Amelie!!!   :D  :D  :D
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 14:27
Località: Milano

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: redellafrattura e 9 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 10 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 9 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: redellafrattura e 9 ospiti