RSS Facebook Twitter

Quanto incide il bilanciamento del puntale??

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Quanto incide il bilanciamento del puntale??

Messaggioda genio » sabato 6 novembre 2010, 23:50

Ho scoperto 1 giorno fà che incide tanto.... :okpollicione:  :okpollicione:
LA LEGGENDA DEL CALCIO SIAMO NOI!
genio
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4710
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 2 novembre 2005, 16:12
Località: Sesto Calende

Re: Quanto incide il bilanciamento del puntale??

Messaggioda vignaux » sabato 6 novembre 2010, 23:55

La mia esperienza mi rende convintissimo che il bilanciamento giusto del puntale è capace di rendere ottima anche una stecca mediocre.
vignaux
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 436
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 21 dicembre 2004, 23:31
Località:

Re: Quanto incide il bilanciamento del puntale??

Messaggioda genio » domenica 7 novembre 2010, 0:04

:okpollicione:  :okpollicione:  2 puntali con peso uguale ed uguale altezza teflon con gommino sono completamente differenti l'uno dall'altro anche con 0,5 cm di differenza!!
La stecca è tutta da scoprire!! :bigclap:  :bigclap:
LA LEGGENDA DEL CALCIO SIAMO NOI!
genio
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4710
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 2 novembre 2005, 16:12
Località: Sesto Calende

Re: Quanto incide il bilanciamento del puntale??

Messaggioda effe77 » domenica 7 novembre 2010, 2:31

morale della favola non è detto che 2 puntali dello stesso materiale e peso vadano bene allo stesso modo, ma credo che ci voglia anche una certa sensibilità per valutarlo, sensibilità che uno scarso duro come me forse non ha  :stelle:
°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
:ola:  :ola:

siamo nuvole nel cielo e se il vento lo vorrà ci incontreremo
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12282
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad ancona

Messaggioda pinomor » domenica 7 novembre 2010, 4:03

genio ha scritto:Ho scoperto 1 giorno fà che incide tanto.... :okpollicione:  :okpollicione:


Caro Genio, scusami se posso sembrare antipatico,ma personalmente non ci credo che tu in tutti questi anni di gioco e di esperienza non ti sia reso conto di quanto affermi,sai benissimo che cambia anche oltre che l'elasticita' dell'attrezzo la corsa delle biglie.Non posso pensare che chi ti ha fornito la stecca da giocare con un puntale e ti abbia detto arrangiati,io penso che di puntali tu ne abbia provati ad uffa ed abbia fatto modificare la stecca chisa' quante volte e nella valigetta avrai sicuramente dei puntali che vanno.
pinomor
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 527
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2004, 5:16
Località:

Messaggioda totick » domenica 7 novembre 2010, 11:18

quoto, cmq il puntale conta molto e nel bilanciamento e nel peso. Provato a mie spese...
totick
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 96
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 17 dicembre 2006, 12:10
Località:

Messaggioda urbino07 » domenica 7 novembre 2010, 13:12

Come si adegua un puntale alle proprie caratteristiche ? Bisogna essere in linea diretta con il fabbricante di stecche e farsene consegnare diversi e con quali diversità ( peso,  lunghezza e caratteristiche del cuoietto o altro).
All'atto dell'acquisto di una stecca il corredo dovrebbe essere di almeno tre puntali dello stesso materiale ?
Io penso che solo un professionista del biliardo può sostenere questo. Un modesto seconda categoria credo possa  agire al massimo scegliendo la lunghezza e il tipo di cuoietto. Riguardo a questo ultimo punto ritengo che il cuoietto sia molto importante e bisogna imparare bene a saperlo scegliere e testare.
Saluti a tutti i forumisti. :ciao:
urbino07
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 223
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 9 settembre 2007, 13:34
Località: Napoli

Re: Quanto incide il bilanciamento del puntale??

Messaggioda rik » domenica 7 novembre 2010, 14:21

interessante
'ama il tuo avversario:'
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4100
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Messaggioda vignaux » domenica 7 novembre 2010, 14:34

urbino07 ha scritto:Come si adegua un puntale alle proprie caratteristiche ? Bisogna essere in linea diretta con il fabbricante di stecche e farsene consegnare diversi e con quali diversità ( peso,  lunghezza e caratteristiche del cuoietto o altro).
All'atto dell'acquisto di una stecca il corredo dovrebbe essere di almeno tre puntali dello stesso materiale ?
Io penso che solo un professionista del biliardo può sostenere questo. Un modesto seconda categoria credo possa  agire al massimo scegliendo la lunghezza e il tipo di cuoietto. Riguardo a questo ultimo punto ritengo che il cuoietto sia molto importante e bisogna imparare bene a saperlo scegliere e testare.
Saluti a tutti i forumisti. :ciao:

A mio parere, ad oggi quasi tutte le ditte costruttrici di stecche hanno raggiunto uno standard di costruzione molto alto. Ritengo che non ci siano stecche che vadano bene ed altre che vadano male, sono tutte ottime e la differenza la fa proprio il rapporto di compra vendita che il produttore ha con il cliente. Io ti posso parlare di quelli che conosco io e sono Ares e TKB..... ebbene ad Ares se gli chiedo la luna nel pozzo cerca in tutti i modi di accontentarmi mentre con i miei occhi ho visto TKB di portare e riprendere la stessa stecca/puntale per precisarla secondo le caratteristiche dettate dal giocatore anche per 4 - 5 volte fino a quando l'acquirente è contento del prodotto acquistato.
Per me queste cose sono molto importanti e rappresentano la serietà e l'affidabilità del venditore. :ciao:
vignaux
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 436
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 21 dicembre 2004, 23:31
Località:

Re: Quanto incide il bilanciamento del puntale??

Messaggioda bielka » domenica 7 novembre 2010, 18:07

scusate la mia ignoranza .... ma per cambiare il peso del puntale e non sentirlo leggero davanti come si fa ??? :ciao:
bielka
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 327
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 14:55

Messaggioda chicchì » domenica 7 novembre 2010, 20:48

Togliere il PVC riempire con spugna ,comprimere bene fino al peso desiderato
e reinserire il PVC.
Non è una modifica che si improvvisa su due piedi ma per un tornitore non è un problema.
Buontutto
chicchì
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 54
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 4 luglio 2010, 9:37

Messaggioda l'artista » domenica 7 novembre 2010, 21:04

Un diverso bilanciamento del puntale modifica il comportamento dinamico della steccata, varia lo scarto ed il colpo. ;)  :ciao:
C'è un solo bene: il sapere. E un solo male: l'ignoranza.
(Socrate)
l'artista
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1091
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 marzo 2009, 23:07

Re: Quanto incide il bilanciamento del puntale??

Messaggioda martille » domenica 7 novembre 2010, 21:20

I riempimenti posticci fatti successivamente non mi convincono granchè. La spugna è tutta ammassata da una parte mentre il puntale è vuoto da un'altra ed il bilanciamento se ne va a ramengo.

Tornando alla domanda di Genio ..... incide enormemente secondo me. Proprio in questi giorni ho avuto la BRILLANTE idea di cambiare il mio puntale con un altro perchè col temperino avevo toccato la ghiera ............... sembravano uguali, ma sono andato al manicomio. finalmente ne ho trovato un altro che va come prediligo e mi rida il m io punto palla.
Ricordate...che il servo che nun se ribella...è peggio der padrone che lo comanda!!!!

http://www.strabiliardo.com Immagine
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda totick » lunedì 8 novembre 2010, 10:16

Esattamente,io ad esempio gioco con un puntale da 77 gr. ( naturalmente + corto ) bilanciamneto ad un terzo e devo dire che governo molto meglio la steccata. Prima con una due pezzi sono addirittura arrivato a giocare con 127 gr. e anche se la struttura e' diversa mi sentivo come bloccato e molto pesante soprattuto nei tagli. E' cmq una cosa molto soggettiva..
totick
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 96
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 17 dicembre 2006, 12:10
Località:

Messaggioda omeris » lunedì 8 novembre 2010, 12:30

Ho una stecca che pesa gr.700 e che con le "nuove" bilie da 63 mi dà la sensazione di essere troppo piccola e/o leggera.
Bilanciamento inadeguato ?    :stelle:
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1877
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Andros, asso ferro, dario1, FedericoStella, Gumbo, lampre, mauricir, penny, shelby e 7 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 16 utenti connessi :: 9 iscritti, 0 nascosti e 7 ospiti
Record di utenti connessi: 356 registrato il domenica 27 febbraio 2011, 8:33

Visitano il forum: Andros, asso ferro, dario1, FedericoStella, Gumbo, lampre, mauricir, penny, shelby e 7 ospiti