RSS Facebook Twitter

Specialità Pool - Quesito su buche

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Specialità Pool - Quesito su buche

Messaggioda jerruzzo » mercoledì 12 gennaio 2005, 11:02

Ciao ragazzi.
Ho una domanda sulle buche degli angoli per la specialità del pool.
Correggetemi se sbaglio.

Allora, le sponde, in corrispondenza delle buche, sono "tagliate" con un angolo di 45° (o quasi) giusto? ebbene, se io eseguo un tiro lungo la sponda lunga a pel di sponda in direzione della buca ad angolo, il tragitto della mia biglia viene deviato di 90° sul pezzo di sponda a 45° e quindi riesco a imbucare..non so se ho reso l'idea.

Il quesito:
quando si tira con una forza moderata, si riesce ad imbucare. Se si incrementa la forza, succede che la palla sganassa (cioè rimane sulla buca battendo su questi 2 pezzi di 45°).
Da cosa è dovuto questo? sponde poco battute o magari montate male o altro?
Mi illuminate?

Grazie mille
Jerry
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 615
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 16:24
Località: Torino

Messaggioda flag » mercoledì 12 gennaio 2005, 11:31

ciao Jerr,
da quello che posso capire e dall'esperienza acquisita le variabili sono molte, le principali sono:
tipo di biliardo (marca), taglio della lavagna in corrispondenza della buca, come è montato l'interno della buca e logicamente la forza.
In giro si trovano diverse marche di biliardi, il mitico Brunswic, secondo il mio modestissimo parere il migliore in quasi tutte i modelli, ha il pregio di avere le lavagne tagliate verso la meta' della sponda, entrano poco nella buca, la gomma delle sponde è molto ben calibrata, non temono l'umidita', sono regolari e permettono di tirare lungo la sponda lunga con discreta forza  e anticipare anche di parecchio la buca, se la bilia entra con angolo rovescio cade quasi sempre, logicamente con margini di errore limitati.
I tavoli che oggi vanno per la maggiore , gli olympjc, so ottimi tavoli se c'è il sole e la sala non è umida, hanno le lavagne che entrano nelle buche e questo fa' si' che se la bilia arriva con una discreta forza lungosponda, batte sullo sganasio interno che la respingie sull'atro sgancio e si mette a ballare sull'orlo della buca, difficilmete cade, rimane in bilico per miracolo o disgrazia.
Su questi tavoli avrai notato che le sponde sono per i cavoli loro, esempio oggi funzionano correttamente sia come angoli e rinbalzi, sta sera se c'è molta gente in sale oppure si alza la nebbia o non so' perchè la bilie saltanto sulle sponde, escono da una sponda con velocita' aumentata, rispondono stranamente , in poche parole, complicano parecchio la vita di noi poveri giocatori, gia'di difficolta' ne abbiamo molte, aggiungiamo anche questa, demoralizzazione completa, incacchiature, l'antistress abitule (sigaretta) non è piu' consentito allora per calmarsi consiglio a tutti le due palle cinesi da tenere in mano e roteare, funzionano, e finchè non daranno fastidio  a sirchia si possono usare.

I MISTERI DEL BILIARDO SONO INFINITI!!!!!
flag
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 200
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 29 luglio 2004, 14:43
Località:

Messaggioda dffmade » mercoledì 12 gennaio 2005, 13:59

Intanto una precisazione: se le palle escono accelerate dalla sponda o saltano è perchè la sponda si è abbassata ed è dovuto al fatto che chi ha montato i panni non le ha sistemate a sufficienza alzandole magari un millimetro in più in maniera tale che durino almeno quanto il panno.
Il discordo delle buche di jerry è molto semplice. Oltre alla presenza o meno della lavagna nella buca (cosa importantissima e sacrosanta) bisogna pensare che due angoli di 45° ne danno uno di 90. Affermazione più che banale ma se la billia entra sul bordo della sponda e fa 45°, rimbalza a 45°esatti (a meno di effetti) sull'altro bordo che somma ai 45° di prima i suoi 45. Risultato la palla rimbalza perpendicolare tra i due bordi senza entrare (a meno che la lavagna sia molto corta).  [quote] Allora, le sponde, in corrispondenza delle buche, sono "tagliate" con un angolo di 45° (o quasi) giusto? [/quote]
Quel quasi è quello che fa sì che nei brunswich le palle entrino e nei De blasi no. E' sufficiente uno o due gradi in più o in meno per far sì che anche aumentando la forza la palla non si metta trotterellare tra i due bordi in quanto NON SONO PIU' PARALLELI.

Adesso si potrebbe anche fare l'esempio però delle buche che non hanno i bordi paralleli ma un pò divergenti verso il centro del tavolo. Semplice. Tutti sappiamo che sulle sponde più si tira forte più stringono! ed ecco lì che dopo il primo impatto (forte!) si stringe ed ha un nuovo angolo di entrata sul secondo bordo esattamente di 90°.

Madonna che casino che ho in testa.... Speriamo che qualcuno abbia capito qualcosa. Se lo capite me lo traducete?? ImmagineImmagine
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 3:44
Località: Milano

Messaggioda Spiderman » mercoledì 12 gennaio 2005, 14:41

dffmade va bè che stai in Cina ma parlare cinese anche con noi... :)  Scherzo ho capito il tuo discorso e sono d'accordo in tutto. Secondo me, oltre alle cose giuste che hai già elencato (montaggio, profondità di ardesia, inclinazione dei bordi) hanno grande importanza l'umidità, come ha già detto flag, e la pulizia delle bilie. Faccio un esempio: io gioco in due sale, una ha i Brunswick gold crown III, tavoli regolari con buche generose in condizioni normali. L'altra ha tavoli cinesi, non chiedetemi la marca, buoni ma con buche più strette (non passano 2 palle) e spigoli non proprio paralleli. La prima delle 2 sale ha purtroppo un grande tasso di umidità, e le palle vengono pulite saltuariamente. La seconda è meno umida e le palle sono sempre scintillanti. Fatto l'occhio alle buche più strette, sui tiri lungo sponda è più facile imbucare in quest'ultima...
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 11:32
Località:

Messaggioda jerruzzo » mercoledì 12 gennaio 2005, 14:59

Grazie mille per le delucidazioni.
Vorrei fare qualche ripresa slow motion su questi tiri in modo da vedere cosa succede..
Prima devo cercare un operatore... :D

x efren: ci vediamo domenica a Torino per palla 8?
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 615
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 16:24
Località: Torino

Messaggioda Gianni » giovedì 13 gennaio 2005, 8:37

Vi sono inoltre,  altri due fattori molto importanti, che determinano questa uscita di bilia dalla buca.  
1)La qualità della gomma  delle sponde.
2) Gli stopper. (almeno da noi si chiamano cosi)

La qualità e il tipo di gomma adoperata fa si che vi siano quelle reazioni anomale di cui parlava Flag. Chiaramente, se nel montaggio delle sponde, dopo aver cambiato il panno, le viti di fissaggio delle sponde vengono strette un po’ troppo, può essere che le bilie saltino a contatto con la sponda, essendo un po’ più basse del centro della bilia. (In questo caso bisogna mettere uno spessore, tra la lavagna e la sponda.) Questo però lo fanno sempre, e non solo quando la sala è molto affollata. Il problema qui e un altro, il materiale adoperato per le sponde, troppo sensibile al calore e all’umidità. La sponda diventa morbida, e più elastica del solito, la bilia entra ad una velocità ed esce ancora più veloce, quindi sganassa più facilmente.  Cosa fare? In certi casi si può provare con la carta vetrata, passare un paio di volte sull’angolo della sponda dove normalmente vi è il contatto, bilia-sponda. Come scrivevo sopra, in certi casi funziona. Altra soluzione ed è quella che anch’io ho adoperato per il mio tavolo, (Gandy molto sensibile al calore e d’estate quasi impossibile da giocare) ho messo un condizionatore che mi mantenga la temperatura tra 23 e 25 gradi, ed il tasso di umidità attorno al 50%. Risultato, il tavolo e perfetto, e le sponde reagiscono geometricamente perfette.
Altra drastica soluzione, cambiare il materiale elastico delle sponde.(E mettere lo stesso materiale dei Brunswick.)

Gli stopper sono alla fine della gomma della sponda, per capirci meglio, il punto della sponda, dove la bilia batte prima di entrare in buca, sia nelle buche d'angolo che quelle centrali, vengono incollati degli…”stopper”. La gomma della sponda si rovinerebbe, se continuamente venisse colpita dalle bilie nello stesso punto, quindi questi  “stopper” servono a difendere la gomma della sponda in prosimità delle buche,il materiale e come un tessuto plastificato (non so se avete mai tagliato una palla da tennis, beh, quasi uguale) con molti strati,  a seconda dei tavoli ne vengono montati di diversi spessori (normalmente circa 5 mm) e diverse elasticità.  Con gli stopper si può variare la grandezza della buca. Un tavolo, con buche piccole, dove due bilie non entrano contemporaneamente, e difficile si imbucare a causa della buca piccola,  ma anche a causa degli stopper di grosso spessore che fanno rimbalzare la bilia di più.

X  Jerruzzo, non importa quanto piccola sia la buca, o da quale angolazione tiri………basta tirare al centro buca e non ci sono problemi
:D  :D  :D
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2488
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo

Messaggioda jerruzzo » giovedì 13 gennaio 2005, 11:45

Grazie ancora..
La mia domanda era partita dal fatto che sul tiro descritto all'inizio su alcuni tavoli la palla entra agevolmente mentre sugli ultimi montati in sala da noi questo non accade più (a parità di forza elevata).

Comunque il tiro descritto all'inizio era: palla a ciuccio (leggi attaccata a sponda) e tiro in direzione di una buca d'angolo adiacente.

ciao nè! :ok:
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 615
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 16:24
Località: Torino

Messaggioda Spiderman » giovedì 13 gennaio 2005, 21:11

[quote]
x efren: ci vediamo domenica a Torino per palla 8?


[/quote]

Non vengo Jerry, io sono tesserato per Treviso, quindi l'interregionale Liguria Piemonte ecc. non lo posso fare. Invece tu ci sei a Fiuggi la settimana prossima? So già che mi rispondi di no...
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 11:32
Località:

Messaggioda jerruzzo » venerdì 14 gennaio 2005, 8:51

Mi ero dimenticato del tuo CSB del nord est...
Purtroppo non vengo a fiuggi.
Come veggente non sei niente male..
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 615
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 16:24
Località: Torino



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti