RSS Facebook Twitter

IL COLPO  ALL'OMBELICO

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda LuigiBrigada » giovedì 19 marzo 2020, 2:01

nonno luigi
colpo in pancia, il punto + sporgente frontale della bilia ombelico,
io colpisco quel punto stecca a livello parte senza rotazione, nell'inpatto con lvv si blocca , mentre se uso unaltra meccanica, e uguale  velocita del braccio, non si blocca la bilia  ma percorre un pochno + di strada.
ora con queste 2 giocate uguali ottengo due risultati diversi.
x cui non è tanto conosere lemeccaniche che bisogna usare x avere dei risultati particolari, tantevero che lotti li a spiegati bene nel colpo in testa,ma come bisogna applicarli e metterli in pratica, tantevero che se uno trova un istruttore bravo e conoscente è sulla buona strada, altrimenti butta soldi.
ora queste meccaniche difficilmente si possono insegnare attraverso cuesti scritti, x che e questione particolare di presa e lancio della stecca, x cui viene lunga e il tempo non manca vado letto ci sentiamo domani.
      saluto buone cose      nonno luigi  :ciao:  :ciao:
LuigiBrigada
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 443
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2016, 14:00

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda aristeo » giovedì 19 marzo 2020, 12:33

Il contatto cuoio-palla è simile a quello palla-palla, trattandosi di un'interazione tra superfici arrotondate. Se non erro nel libro di Sansosti venivano chiamate impronte a semiluna. Quindi va prestata attenzione a quale parte del cuoio impatta la battente, e abbandonare l'idea che sia sempre la medesima parte del cuoio a interfacciarsi con la biglia  :)
Ultima modifica di aristeo il giovedì 19 marzo 2020, 12:33, modificato 2 volte in totale.
aristeo
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 31
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 10 novembre 2017, 15:42

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda VITALOTTI » giovedì 19 marzo 2020, 17:15

Quello da te descritto, nonno, è lo stopping shot (o blocking) . Il secondo caso invece quello comunemente chiamato semiscorrente ammortizzato per far percorrere alla battente quel pochino di strada.
Ovviamente sono 2 meccaniche ben diverse. Inizialmente un profano che voglia riflettere dirà: se colpisco secco in pancia e mi blocco, per scorrere un po' dovrò alzare il punto di attacco. Secondo me, non è così. Ogniqualvolta vado sopra l'ombelico realizzerò uno scorrente puro.
Semmai CAMBIO MECCANICA con una sbracciata meno secca.
Poi dipende molto pure dalla forza e velocità del tiro: A)più forte più in pancia= stopping shot . B) più forte sempre in pancia ma allungato farò un semiscorrente. C) più forte sotto pancia= retrò da minimo a massimo a seconda
VITALOTTI
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 18:51

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda LuigiBrigada » sabato 21 marzo 2020, 2:00

nonno luigi
x 2 sere non sono riusito  di inviare i messaggi speriamo questa sera , non ce un fil di nebbia e luna chiarissima.
Quando dico ombelico intendo colpire sempre centro bilia cioè ombelico con blocking e scorrente,è normale che se un profano pensa che alzando di  poco il girello scorre un pchino +la bilia , ma non colpise l'ombelico e nello stesso tempo crea scorrente + rotazione e la bilia va.
Basterebbe ammorbidire un pochino la giocata e fare presa sul manico che il risultato arriva.
X il blocking o blocco bilia,quando il girello viene a contatto con la batt  nello stesso momento bisogna lasiare la presa del manico, e quì ci vorebbe il braccio di Rosanna che se manca questa classe, la stecca va lanciata senza presa.
IN questo caso se tutte le meccaniche sono state usate il risultato arriva .
certo queste giocate non sono facili e ci si potrebbe arrivare con vie + brevi ma fan parte del bello di questo gioco e con calma e gesso meglio tardi che mai.

    vado dormire  buona notte e buone cose :ciao:  :ciao:  :ciao:                     nonno luigi
Ultima modifica di LuigiBrigada il sabato 21 marzo 2020, 2:00, modificato 1 volta in totale.
LuigiBrigada
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 443
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2016, 14:00

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda VITALOTTI » sabato 21 marzo 2020, 16:14

Icastico, nonno.Infatti a parità di...ombelico sta tutto nella meccanica l'ottenere il blocking o il semiscorrente.
Il "lascito di presa" per il blocking sarebbe una bella cosa, praticamente pura distribuzione di energia tra le 2 masse
VITALOTTI
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 18:51

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda luigi » sabato 21 marzo 2020, 18:09

Per quello che ho potuto notare, Rosanna è l’unico giocatore che effettua un vero “lascito di stecca”.
Non a caso è l’unico che “spalma” borotalco anche sul… “manico” della stecca.
Purtroppo filmati di Rosanna, in cui si evidenzia questa sua particolarità, non ne ho trovati.
Per cui vi rimando al filmato sotto indicato (ovviamente in inglese, portate pazienza) nel quale vengono evidenziate due steccate completamente diverse. Nella prima metà trovate il “jab stroke”, cioè una steccata senza, praticamente, alcuna ritrazione della stecca, mentre nell’altra metà abbiamo lo “slip stroke” cioè una steccata con “lascito di stecca”.
Probabilmente sono entrambe funzionali, ma la seconda (a mio gusto personale ovvio), per fluidità e armoniosità del gesto, all’efficacia aggiunge anche la… “bellezza”.

www.youtube.com/watch?v=VODQn8GtrMA

PS Se si vuole provare lo “slip stroke” o “lascito di stecca”, prima cosa da fare è… eliminare le guaine in gomma. Impossibile riuscirci altrimenti. Almeno, “io” non ci sono riuscito.
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1473
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda aristeo » domenica 22 marzo 2020, 14:43

VITALOTTI ha scritto:Icastico, nonno.Infatti a parità di...ombelico sta tutto nella meccanica l'ottenere il blocking o il semiscorrente.
Il "lascito di presa" per il blocking sarebbe una bella cosa, praticamente pura distribuzione di energia tra le 2 masse


Potresti approfondire questo discorso? Mi piacerebbe capirne di più

(so cos'è il lascito di presa, ma soprattutto mi piacerebbe capire cosa accade se la mano non abbandona la stecca)
Ultima modifica di aristeo il domenica 22 marzo 2020, 14:43, modificato 1 volta in totale.
aristeo
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 31
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 10 novembre 2017, 15:42

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda LuigiBrigada » domenica 22 marzo 2020, 17:30

nonno luigi
certo aristeo, a spiegarla non è tanto difficile,diventa un pochino di+ capire, e molto difficile da imparare.
mettiti sulla corta a dx,se 6 destro,metti lavversaria  50 cent oltre meta    biliardo, la batt filo mezzaria non prorio diritte alltrimenti prendi il rimpallo.
fai la giocata colpendo l'ombelico con la stecca la battente , e mirando l'ombelico lavv,ora la presa che viene fatta sul manico x questa giocata  deve essere con 3 -4 dita e non va mai lasiata fino dopo limpatto con la bilia batt.
In questo caso se gli equilibbrii sono giusti distanza -velocita  la presa sul manico produrra un leggero scorrente di bilia  e un maggior percorso=risultato.
X il blocco invece  idem posizioni bilie,  e quando fai la giocata  lultimo brandeggio l'asia la presa sul manico della stecca  prima dell'inpatto, in questo caso non ci sara nessun scorrente e non essendoci velocita del braccio ma solo il peso della stecca che produrra  il blocco bilia.
ora bisogna capire, e qui viene il difficile, che queste gocate non sempre ce il risultato,e x averlo bisogna avere le condizioni giuste  distanza delle bilie compatibili con la velocita del braccio, e qui non e facile capire certo Rosanna appena vede le posizione delle  bilie a gia capito tutto Rosanna pero è Rosanna ma con calma e gesso ci si arriva.

                           saluto ci sentiamo domani      nonno luigi  :ciao:
Ultima modifica di LuigiBrigada il domenica 22 marzo 2020, 18:17, modificato 4 volte in totale.
LuigiBrigada
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 443
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2016, 14:00

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda aristeo » domenica 22 marzo 2020, 17:37

Forse mi sono spiegato male, non è sul discorso pratico che hai spiegato benissimo, quanto alla 'pura distribuzione d'energia' che si otterrebbe lanciando la stecca. Vorrei capire questo... e se tenendo la mano la distribuzione diventa 'impura'
aristeo
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 31
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 10 novembre 2017, 15:42

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda VITALOTTI » domenica 22 marzo 2020, 20:23

Nonno ha spiegato ad hoc.
Per puro io intendevo "nudo e crudo" e non "proficuo o deleterio".
Ovviamente è tutto fisico e dinamico il discorso: se lascio la presa, chiamiamolo "lascito" o "lancio" o "scivolo" , le bilie si parleranno esattamente come quando a bocce meni ovvero tiri forte per scacciare l'avversa: se picchi sul pieno ci sarà una PERFETTA DISTRIBUZIONE/SCARICO DI ENERGIA: la battente si congela, l'altra si anima.
Chiaro che un risultato analogo (se manca il braccio di Rosanna) lo si può conseguire anche mantenendo la presa stretta fino a un attimo dopo l'impatto e gestendo SOGGETTIVAMENTE la verticale di attacco sulla battente
Ultima modifica di VITALOTTI il domenica 22 marzo 2020, 20:23, modificato 1 volta in totale.
VITALOTTI
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 18:51

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda aristeo » lunedì 23 marzo 2020, 14:03

Capisco, ora è chiaro
aristeo
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 31
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 10 novembre 2017, 15:42

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda LuigiBrigada » mercoledì 25 marzo 2020, 23:44

nonno luigi
vorrei precisare che la meccanica di questa giocata, anche se e gia stata spiegata benissimo  da vitallotti. è come quando avviene un tamponamento tra due macchine, se la macchina investitrice  tampona con il motore acceso e in corsa , oltre ad avere lenergia del peso della macchina che trasmette allinvestitore, ce anche il motore che spinge, che sarebbe il braccio del giocatore,in questo caso llinvestitore farebbe  ancora un pochettino di strada,  mentre se fosse in folle sicuramente si ferma.Non so se il paragone regge ci sto pensando comunque lo lascio, magari crea qualcosa.
                                saluto buone cose   nonno luigi
LuigiBrigada
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 443
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2016, 14:00

Re: IL COLPO  ALL'OMBELICO

Messaggioda VITALOTTI » giovedì 26 marzo 2020, 1:54

Sì, nonno, è una similitudine che ci sta.
VITALOTTI
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 18:51



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], infinito e 10 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 12 utenti connessi :: 2 iscritti, 0 nascosti e 10 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Google [Bot], infinito e 10 ospiti