RSS Facebook Twitter

BOCCETTE- revoca del titolo -

Tutto sulle gare e i campionati locali, nazionali e internazionali

Messaggioda martille » venerdì 4 agosto 2006, 9:57

Messaggio inserito da B.W.aM.

Messaggio inserito da martille

Sinon, quello che dici è vero, secondo me, fino ad un certo punto.
Se questo signore si difende dicendo : dal momento che nessuno mi ha chiesto la tessera pensavo che l'iscrizione fosse OPEN
La direzione ha accettato l'iscrizione ed ha avallato in questo modo il suo diritto a partecipare.
E' successo ad un torneo che si sono presentati in buona fede dei tesserati UISP, se non avessero controllato le tessere quelli giocavano e magari vincevano ed il tutto in buona fede.

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.


Il tuo discorso non farebbe una grinza se il figuro in questione non fosse mai stato tesserato, ma se, a quello che si dice, era un veterano, non ha attenuanti di sorta, ha fatto il suo bel bluff che è stato visto ed ha perso.
Quanto alla richiesta della tessera, il problema è che le cose che si ritengono ovvie non le controlla mai nessuno.

Certo che se le iscrizioni passassero attraverso i csb o i comitati provinciali, difficilmente potrebbe succedere qualcosa del genere.

E' un mondo adulto, si sbaglia da professionisti.


Anche se passassero attraverso i CSB non risolveresti il problema. Immagina una gara per categorie, il CSB iscrive tizio, ma al suo posto si presenta caio, magari di categoria superiore e vince.
Nel cicloturismo, dove le squadre vincono in base al numero dei partecipanti ai cicloraduni, è pratica diffusa quella della sostituzione delle persone.

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:54

Messaggioda fabmont » venerdì 4 agosto 2006, 10:32

Sono d'accordo sul controllo della tessera più documento di identità prima dell'inizio della gara.
Però predisporrei un modulo da compilare e firmare da parte dell'atleta in caso di mancanza della tessera.
In questo modo non si impedirebbe a chi regolarmente tesserato di partecipare alla gara in caso di smarrimento (dimenticanza) della tessera.
Pensate ad un giocatore che fa 1000 km per andare a Saint Vincent e quando arriva lì non trova più la tessera!

Praticamente come accade in altri sport, si ammette la partecipazione del giocatore sub judice; sarà poi la federazione a controllare la regolarità del tesseramento.

Nel caso di mancanza di un documento di identità invece non farei giocare, almeno che il giocatore sia personalmente conosciuto dal Direttore di gara o venga riconosciuto da altra persona con apposita dichiarazione scritta e firmata (un pò come avviene nei seggi elettorali).




Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. Woody Allen
fabmont
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1281
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 14:16
Località: Taranto

Messaggioda Gianni » venerdì 4 agosto 2006, 13:03

Una cosa del genere non dovrebbe poter succedere e il giocatore lo sapeva benissimo di non poter giocare, ha solo abusato della buona fede dei direttori gara.

Non ho guardato sul sito Fibis, quindi non so se c'è o no, ma se ci fosse una classifica per categoria, con tutti i nominativi dei giocatori tesserati per la stagione in corso, non ci sarebbe molti problemi a controllare se il giocatore è tesserato o no.

Il giocatore dovrebbe poi solo dimostrare chi è.

La migliore di queste varianti però e quella di richiedere la tessera al  momento dell'iscrizione , se uno la dimenticata (la tessera dovrebbe "abitare" nel custodia della stecca) si può controllare sull'eventuale classifica.

Anche se a me quando si permettono di chiedermi di presentare la tessera (sono tesserato dal 1990 senza interuzzioni) mi da un pò fastidio. Infatti, succede al massimo una volta in una stagione.
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2488
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo

Messaggioda amelie » venerdì 4 agosto 2006, 15:32

Messaggio inserito da Gianni

Una cosa del genere non dovrebbe poter succedere e il giocatore lo sapeva benissimo di non poter giocare, ha solo abusato della buona fede dei direttori gara.

Non ho guardato sul sito Fibis, quindi non so se c'è o no, ma se ci fosse una classifica per categoria, con tutti i nominativi dei giocatori tesserati per la stagione in corso, non ci sarebbe molti problemi a controllare se il giocatore è tesserato o no.

Il giocatore dovrebbe poi solo dimostrare chi è.

La migliore di queste varianti però e quella di richiedere la tessera al  momento dell'iscrizione , se uno la dimenticata (la tessera dovrebbe "abitare" nel custodia della stecca) si può controllare sull'eventuale classifica.

Anche se a me quando si permettono di chiedermi di presentare la tessera (sono tesserato dal 1990 senza interuzzioni) mi da un pò fastidio. Infatti, succede al massimo una volta in una stagione.


Questa la trovo una bella idea!
Una specie di elenco dove i direttori di gara o i delegati possono andare a controllare.
Semplificherebbe di molto le cose.... se fosse fatto bene naturalmente!
Durante una gara non è facile mettersi li a chiedere a tutti  la tessera: la devo cercare, spetta un attimo... fai passare lui intanto. Ora non ce l'ho ..... ci sarebbero le file davanti al tavolo del direttore di gara, e le partite inizierebbero sempre con un ritardo pauroso!


Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 18:53
Località: vicenza

Messaggioda martille » venerdì 4 agosto 2006, 15:37

Messaggio inserito da amelie
Durante una gara non è facile mettersi li a chiedere a tutti  la tessera: la devo cercare, spetta un attimo... fai passare lui intanto. Ora non ce l'ho ..... ci sarebbero le file davanti al tavolo del direttore di gara, e le partite inizierebbero sempre con un ritardo pauroso!


Nelle gare di tiro con l'arco, sulla locandina spesso viene scritto, presentarsi all'iscrizione muniti di Fitarco PASS. In questo modo non c'è nulla da cercare e non si perde tempo. Può esserci impaccio all'inizio, ma se portare la tessera ed il documento diventasse una regola, non ci sarebbe nessun ritardo, perchè la gente si presenterebbe già col necessario pronto. Secondo me è solo una questione di abitudine e di regole.

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:54

Messaggioda Bruce » venerdì 4 agosto 2006, 15:52

Concordo con Gianni (ma sei proprio sicuro che non sei nato in svizzera?  :D  Concordo sempre su ciò che scrivi), la tessera dovrebbe essere sempre in valigetta o nel fodero della stecca.

I giocatori professionisti di 5 birilli non hanno l'obbligo di essere tesserati  per partecipare a delle gare libere.

* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3723
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 13:38
Località: Monza

Messaggioda Gianni » venerdì 4 agosto 2006, 22:07

:)  :)  :)  No, niente Svizzera  :D  :D  :D

Penso che vogliamo in molti, le stesse cose, (è il buon senso)
a volte, io sono un pò più veloce a scriverle  :)  ;)
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2488
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo

Messaggioda effeeffe » lunedì 7 agosto 2006, 19:49

Il 3/7/2005, di ritorno dagli italiani di St.Vincent, scrivevo:

"....Un'ultima considerazione su un fatto che mi ha lasciato stupito: Campionati Italiani, la manifestazione apicale di una stagione, NON MI HANNO CHIESTO NEPPURE LA TESSERA!!!!
Non solo a me, ma, a quanto mi risulta, chiedendo agli altri, a nessuno! Ma dico io, sarebbe potuto andare chiunque a giocare al posto di chiunque. Secondo me, e mi rivolgo alla Federazione, che sul forum è degnamente rappresentata, dovrebbe essere OBBLIGATORIO, alla chiamata della prima partita, chiedere TESSERA e DOCUMENTO DI IDENTITA'....."


Evidentemente la Federazione non reputa necessario effettuare questi controlli, poi se succedono episodi incresciosi (per usare un eufemismo) come un non tesserato che partecipa (e vince, ma questo è secondario) ai campionati italiani, beh....
effeeffe
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 972
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 8 dicembre 2004, 23:33
Località:

Messaggioda Gianni » lunedì 7 agosto 2006, 21:18

Se si pensa che questo furbone, per arrivare in finale e vincere, ha dovuto eliminare dei partecipanti, che adesso penso non siano del tutto contenti della situazione.  

Mettetevi nei panni di chi è in posseso di una tessera in regola per l'annata in corso, si  è allenato seriamente, ha pensato di aver possibilità di vincere, e poi perde con un giccatore che non poteva giocare, falsando tutti i valori di tutta la gara.

Un pò di responsabilità lo ha la Federazione, ma la colpa maggiore la ha quel giocatore, che sapendo benissimo di non poter giocare lo ha fatto lo stesso, prendendo per i fondelli tutti, sia giocatori che funzonari.

Ha rovinato il Campionato Italiano 2006 di boccette.

Spero che la Federazione reagisca in modo adeguato ad un fatto del genere, in modo di far passare in partenza la voglia al prossimo "furbo".
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2488
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo

Messaggioda berlui » mercoledì 9 agosto 2006, 16:48

La tessera andrebbe chiesta sempre ed a tutti, anche se ci fossero i propri figli in gara.
E' una forma di serieta' che garantisce sia la giuria che gli atleti.
Come gia' detto tempo fa, nella canoa ci controllano le tessere ad ogni gara.
Caso, forse, limite il mese scorso, gara il sabato e altra gara la domenica, stessa giuria stesso bacino ma diversa tipologia di gara, al consiglio di regata hanno controllato per due volte tutte le tessere.

Un salutone

Luigi.
berlui
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 228
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 16 novembre 2004, 12:00
Località: Pescara

Messaggioda Roby » martedì 15 agosto 2006, 16:02

Io per entrare nel luogo di lavoro devo x forza di cose USARE la tessera d iriconoscimento, (magnetica) inoltre la devo esporre x tutta la durata della mia permanenza nel luogo di lavoro (appesa al collo o a cavallo del taschino) xche' quindi non la dovrei esporre nel luogo di gara ?
Inoltre, quando io arbitro, DEVO tenere il tesserino esposto ...

xche' non lo dovrebbero fare anche i giocatori ?



Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 9:40
Località: Milano

Messaggioda Gianni » mercoledì 16 agosto 2006, 13:35

Infatti, ai Campionati Europei in tutte le categorie vi è obligo di portare un cartellino di riconoscimento, questo si estende per tutta la durata del Campionato, durante la partita, (se crea disturbo lo si puo mettere sul tavolino), all'interno della sede di gara, in albergo anche se si indossano, diciamo "abiti borghesi".

Potrebbe veramente diventare parte integrante della divisa, e sarebbe un aiuto di riconoscimento per quei giocatori che si vedono sempre alle gare , ma nessuno sa come si chiamano esattamente.  :D   ;)
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2488
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo

Messaggioda Bruce » mercoledì 16 agosto 2006, 18:42

Per esporlo il tesserino, primate lo devono dare.....
Vi assicuro che nella stagione passata molti giocatori il tesserino definitivo non lo hanno mai ricevuto...............

* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3723
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 13:38
Località: Monza

Messaggioda Gianni » giovedì 17 agosto 2006, 9:13

Per esporlo il tesserino, primate lo devono dare.....


Questo è sicuro,  :D  intenda chi deve intendere  ;)
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2488
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti